Google Calendar può monitorare il tuo allenamento!

Google ritiene che questo possa ulteriormente motivare gli utenti e che aiuti a completare del tutto i propri obiettivi di fitness. 

0
84

Siate onesti, anche quest’anno vi siete ripromessi di lavorare di più su voi stessi? E lo avete fatto anche l’anno scorso e quello prima ancora? Beh, non siete soli e Google lo sa! Per questo ha deciso di dare una mano a tutti i suoi utenti, aggiornando l’applicazione calendario. Ma entriamo nel dettaglio!

A partire da oggi, Google Calendar può essere collegato sia con Google Fit che con Apple Health, in modo da poter monitorare l’andamento dei propri obiettivi di fitness. L’applicazione prevedeva già una caratteristica che consentiva di scegliere automaticamente un tempo ed un momento adatto per gli allenamenti, in base alla preferenza per il tipo e la frequenza degli esercizi ma, fino ad ora, il calendario non poteva sapere se l’allenamento fosse stato completato o meno.

Google Calendar può monitorare il tuo allenamento! calendar fitness resized TechNinja

Questa nuova integrazione con Google Fit e Apple Health consente a Google Calendar di contrassegnare automaticamente alcune sessioni di allenamento come complete, sulla base dei dati provenienti dalla propria applicazione per il fitness. Inoltre, il calendario potrà monitorare le abitudini di allenamento e come è meglio regolare il vostro programma in base a queste.

Ad esempio, se si imposta un evento del calendario per una corsa mattutina alle 6:30, ma regolarmente si inizia a correre mezz’ora dopo, l’applicazione Calendario sposterà l’evento più avanti nel tempo, in modo da rappresentare in modo accurato le abitudini di allenamento.

Inoltre, è ora possibile monitorare i progressi verso l’obiettivo prefissato direttamente dal calendario, in modo da non dover utilizzare due applicazioni separate durante l’allenamento.