Rumor: il nuovo iPhone dovrebbe avere la ricarica rapida

Altre due nuove indiscrezioni si aggiungono alle numerose voci che circolano sui futuri dispositivi Apple; secondo quanto riporta Sonny Dickson, i nuovi iPhone di Apple avranno finalmente la ricarica veloce. Inoltre, sembra che la funzionalità tap to wake verrà implementata sul solo iPhone 8.

Le voci, ormai sempre più insistenti, continuano a parlare di tre nuovi modelli di iPhone che dovrebbero vedere la luce in questo 2017; Apple dovrebbe introdurre gli attesi iPhone 7s e iPhone 7s Plus, oltre ad un misterioso e super-premium iPhone 8 (nome in codice Ferrari).

I modelli “S”, secondo quanto riferito, sono una variante leggermente più aggiornata dei correnti iPhone 7 e iPhone 7 Plus, mentre l’iPhone 8 dovrebbe essere il dispositivo più innovativo; proprio questo device è al centro di un sacco di voci folli.

Rumor: il nuovo iPhone dovrebbe avere la ricarica rapida 2017 iPhones rumored to have fast charging tap to wake feature exclusive to the iPhone 8 TechNinja

Si parla di scanner di impronte digitali sotto il vetro per un dispositivo a pieno schermo, ma si parla anche di un display AMOLED curvo e ricarica wireless; oggi sono comparse altre due nuove indiscrezioni che suggeriscono altre due possibili caratteristiche.

Queste indiscrezioni provengono dalla bocca di Sonny Dickson; la prima relazione afferma che Apple aggiungerà finalmente la ricarica veloce per i suoi dispositivi. Questa è una caratteristica di cui si sente molto la mancanza su iPhone, in particolare sulle varianti plus. La maggior parte, se non tutti, i dispositivi concorrenti sono in grado di riempire le loro batterie in circa 90 minuti, mentre i portatili Apple hanno necessità di un paio di ore.

La seconda caratteristica, riportata dal leakster, dovrebbe essere la presenza della funzionalità tap to wake anche se, presumibilmente, sarà presente solo su iPhone 8. Al momento, non è ancora possibile sapere se questo ha qualcosa a che fare con il pannello AMOLED o se sia solo un tentativo per rendere il dispositivo più “premium” rispetto ai modelli 7s.