TCL si occuperà della progettazione, produzione, vendita e sostegno di tutti i futuri dispositivi BlackBerry

BlackBerry compie un ulteriore passo nel percorso che porterà la società ad occuparsi esclusivamente dello sviluppo di software e servizi. Oggi, infatti, la società ha firmato l'accordo di licenza con TCL, uno dei più importanti produttori di smartphone nel mercato statunitense.

0
105

BlackBerry ha annunciato oggi di aver stipulato un accordo di licenza con TCL. La società, quindi, concederà in licenza il suo software per la sicurezza e la suite di servizi con il nome di BlackBerry, il logo e tutti i beni di marca a TCL che, ora, si occuperà di progettare, produrre, vendere e gestire il servizio clienti per tutti i telefoni BlackBerry da qui in avanti. BlackBerry continuerà a fornire la società con il software, mentre TCL avrà un team di vendita dedicato per distribuire i nuovi telefoni BlackBerry a livello mondiale.

Gli ultimi due dispositivi BlackBerry sono stati, in realtà, versioni di cellulari TCL; il dispositivo di fascia media BlackBerry DTEK50 è in realtà il dispositivo Alcatel Idol 4, con il software di BlackBerry all’interno. BlackBerry DTEK60 si basava, invece, su TCL 950.

TCL si occuperà della progettazione, produzione, vendita e sostegno di tutti i futuri dispositivi BlackBerry Schermata 2016 12 15 alle 21.06.52 TechNinja

Questo accordo con TCL Communication rappresenta un passo fondamentale nella nostra strategia che è quella di concentrarsi nel mettere l’intelligenza nel telefono, fornendo software di sicurezza e dispositivi di state-of-the-art su di una piattaforma che gli utenti preferiscono e che sia loro più confacente.

TCL è la scelta naturale per commercializzare la marca BlackBerry su scala globale.

Abbiamo collaborato con loro, con successo, sulla serie DTEK di smartphone sicuri e siamo stati impressionati dalla loro eccellenza nella progettazione sviluppo e produzione hardware.

Con la competenza senza pari della nostra sicurezza mobile e con i software a vasta portata di TCL Communication, siamo sicuri che i prodotti a marchio BlackBerry, sviluppati e distribuiti da TCL Communication, saranno in grado di soddisfare le esigenze degli utenti BlackBerry e amplieranno la disponibilità di questi prodotti in tutto il mondo.

Così, ha dichiarato Ralph Pini, Direttore Generale Delegato e Direttore Generale di BlackBerry Mobility Solutions.

Nel frattempo, il CEO di BlackBerry, John Chen, aveva promesso agli appassionati del marchio che l’azienda avrebbe prodotto un altro dispositivo portatile con l’iconica tastiera QWERTY fisica a bordo. Il comunicato stampa che annuncia l’accordo con TCL non fa menzione di questo telefono, al quale è stato dato il nome in codice di BlackBerry Mercury.