Samsung, almeno per il momento, non disattiverà il Galaxy Note 7 in Europa

In Europa, Samsung non disattiverà tutte le funzioni del Note 7 come negli Stati Uniti, ma il prossimo aggiornamento limiterà ad appena il 30% la capacità originale della batteria.

0
78
Samsung Galaxy Note 8 ancora più vicino per fronteggiare concorrenza Apple

Pochi momenti dopo aver annunciato un aggiornamento software imminente che disabiliterà tutte le funzioni telefoniche delle unità restanti del Galaxy Note 7 negli Stati Uniti, Samsung ha rivelato che utilizzerà una strategia differente per i clienti europei. Un aggiornamento, che dovrebbe essere rilasciato il 15 dicembre in tutte le regioni dell’Unione Europea, ridurrà la capacità massima della batteria del Note 7 ad appena il 30% della sua carica originale.

In precedenza, la società aveva limitato la batteria del 60%; ad oggi, Samsung afferma che oltre il 90% delle unità del Note 7 sono stati restituite come parte del programma di richiamo. Il telefono visualizza costantemente le comunicazioni e gli avvertimenti sul rischio nell’utilizzo del dispositivo; inoltre, in molte aree, il Note 7 non è più in grado di connettersi con le reti cellulari.

Samsung, almeno per il momento, non disattiverà il Galaxy Note 7 in Europa galaxy note 7 11 TechNinja

La mossa di disattivare il Galaxy Note 7 negli Stati Uniti e di renderlo inutilizzabile è molto strana, soprattutto se confrontata con l’atteggiamento che Samsung ha riservato per l’Europa. E’ possibile che ci siano norme che impediscano di distruggere il proprio prodotto, ma questo non è ancora chiaro.

Samsung, al momento, ha rifiutato di commentare le sue decisioni.