Wind e Tre: sim disattivate senza preavviso, arriva la multa di AGCOM

AGCOM multa Tre e Wind per Sim disattivate senza preavviso.

0
475
AGCOM denuncia Wind e TIM

Dopo molte lamentele da parte di utenti che si sono visti disattivare le proprie sim senza preavviso, ecco che arriva un’importante decisione da parte di AGCOM che colpisce sia Wind che 3HG.

Wind e Tre: sim disattivate senza preavviso, arriva la multa di AGCOM fusione wind e 3 italia TechNinja

Vediamo la situazione da vicino e cosa sta accadendo in queste ore.

L’Autorità per la garanzia nelle comunicazioni, ha deciso di multare Tre Wind perché non hanno osservato quanto sancito dalla legge in materia e sono andate a disattivare, senza preavviso alcuno, migliaia di utenze.

Ma c’è di più, perché entrambe le compagnie telefoniche avrebbero poi richiesto un ulteriore pagamento per poter riattivare le sim che erano state prematuramente messe fuori uso.

Moltissime sono state le segnalazioni all’AGCOM che, quindi, ha deciso di andare a fondo della questione, facendo chiarezza sull’accaduto. Quello che gli utenti lamentano è il mancato avviso da parte di Wind e Tre della disattivazione della loro sim. Semplice dimenticanza? Per AGCOM si tratta, in ogni caso, di violazione della legge in materia di disattivazioni e, in quanto tale, si deve perseguire il tutto.

La legge, infatti, obbliga i gestori telefonici a riattivare gratuitamente le utenze entro 48 ore, salvo casi eccezionali. Ma, stando ai fatti, le due compagnie telefoniche hanno agito in maniera bizzarra, andando a riattivare solo quelle utenze di clienti con seconda sim, chiedendo un pagamento per il servizio prestato.

Proprio per questo motivo, quindi, AGCOM ha deciso di agire in nome dei consumatori, andando a comminare a Tre una multa di 320.000 euro e a Wind di ben 340.000 euro.