LG: negli USA arrivano i primi rimborsi per Nexus 5X difettosi

LG propone un rimborso totale ai possessori di Nexus 5X difettosi. Il motivo? Non ci sono i pezzi di ricambio per risolvere il problema!

0
81

Negli Stati Uniti LG ha iniziato la campagna di rimborsi per tutti i possessori di Nexus 5X difettosi.

Dagli Stati Uniti giunge voce che, proprio in queste ultime ore, LG abbia deciso di offrire dei rimborsi totali per tutti i Nexus 5X che sono stati mandati in assistenza. In questo modo, quindi, l’azienda ha deciso di rifondere i possessori piuttosto che offrire la riparazione gratuita o sostituire il device.

LG: negli USA arrivano i primi rimborsi per Nexus 5X difettosi nexus TechNinja

Perché questa scelta alquanto strana? Lo spiega la stessa casa produttrice: il componente che dovrebbe essere sostituito non è disponibile e, pertanto, LG si trova in una situazione molto scomoda, dato che le segnalazioni di device difettosi stanno crescendo di ora in ora.

Attualmente la componente in questione non è più disponibile

Questo si legge nel comunicato stampa diramato da LG, nel quale si spiega l’accaduto. Ricordiamo, per cercare di ripercorrere le tappe di questa vicenda, che Nexus 5X è stato presentato un anno fa, esattamente nel mese di ottobre 2015. Attualmente, dopo che sono usciti i nuovi Google Pixel, il device non è più in vendita e, pertanto, i pezzi di ricambio sono andati a esaurirsi. Ecco, quindi, spiegato il motivo della scelta di optare per un rimborso completo, invece che per la riparazione dei device difettosi.

Tutti i device della gamma Nexus stanno, via via, uscendo fuori produzione e questo accadimento potrebbe suggerire che, qualora ci fossero problemi ad altri device, LG si troverebbe nella stessa, medesima situazione: dovrebbe proporre un rimborso, piuttosto che una riparazione.

Cosa verrà fuori da tutta questa situazione? Lo vedremo se si ripresenterà il problema!