Telegram lancia Telegraph, una piattaforma di blogging anonima

Telegram presenta Telegraph, una piattaforma di blog alla quale è possibile accedere senza registrazione e senza login tramite altre piattaforme di social media. E' possibile pubblicare contenuti in modo completamente anonimo.

0
136
Telegram

Telegram, oltre alla popolare applicazione di messaggistica, ha ora una piattaforma di blogging che si chiama Telegraph ed offre la pubblicazione veloce ed anonima di contenuti; non è necessario registrare un account o effettuare il login attraverso i social media.

L’interfaccia utente dell’applicazione è molto simile a Medium e consente di incorporare immagini dal computer facendo clic sul pulsante della fotocamera. In confronto alla media, il tempo di caricamento è relativamente veloce e semplice. La pubblicazione è istantanea. I messaggi sono condivisibili su piattaforme di social media, ma sono progettati per funzionare al meglio sul nuovo layout di visualizzazione istantanea di Telegram.

Telegram lancia Telegraph, una piattaforma di blogging anonima Telegraph TechNinja

Anche Telegraph, però, ha i suoi svantaggi. Prima di tutto, non esiste una storia dell’utente e, quindi, se si elimina accidentalmente il link del post pubblicato, è molto difficile da rintracciare, a meno che non si abbiano i cookie attivati nel proprio browser. La natura anonima, poi, consente anche nuove opportunità per gli abusi, aprendo potenzialmente la strada a troll e a diffusori di notizie false, un problema che ha messo in difficoltà anche giganti della tecnologia come Facebook e Google.

La base di utenti di Telegram è cresciuta in modo significativo sin dal suo inizio, anche se continua a rimanere indietro rispetto a WhatsApp e a Facebook Messenger. Nel febbraio di quest’anno, il fondatore Pavel Durov ha annunciato che la società ha raggiunto i 100 milioni di utenti attivi.

L’introduzione di Telegraph continua la politica di espansione di Telegram e, questa volta, al di là della semplice messaggistica.