Microsoft rivela le specifiche tecniche minime per utilizzare Windows 10 VR su PC

Ottime notizie per coloro interessati al mondo della realtà virtuale.

0
155

Come sappiamo Microsoft vuole vuole espandere la possibilità di avere una esperienza con la realtà virtuale a tutti i possessori di PC con Windows 10, tramite un l’aggiornamento Creators disponibile dal prossimo anno.
Mentre la concorrenza utulizza un software personalizzato per funzionare, Microsoft sta cercando di creare una piattaforma universale per i VR chiamata Windows Holographic, lo stesso ambiente che alimente gli HoloLens prodotti dalla società.

Il colosso di Redmond ha anche annunciato un nuovo visore VR per Windows 10 che sarà disponibile ad un prezzo di 299$.
A quanto pare la società sta cominciando a rivelare dettagli sulle specifiche dei PC necessarie ad avere una esperienza ottimale con i VR.

Nell’ultima build di Windows 10, Microsoft ha rilasciato una applicazione dal nome “Windows Holographic First Run” che mette alla prova il proprio PC per testare la sua compatibilità.
Secondo l’applicazione, una macchina perfetta per l’esperienza con i VR, ha bisogno di:

  • 4GB di RAM
  • porta USB 3.0
  • Una scheda grafica con supporto alla DirectX 12
  • Una CPU quad-core

Microsoft rivela le specifiche tecniche minime per utilizzare Windows 10 VR su PC holographic TechNinja

Questa è una buona notizia per chiunque voglia fare un passo nella realtà virtuale senza grandi pretese a livello di hardware.
Per saperne di più sui piani della società bisogna aspettare però il mese di dicembre, quando Microsoft rilascierà maggiori dettagli sui propri visori VR per Windows 10.