Microsoft rilascia la propria app per i selfie su Android

0
84

Era stata rilasciata qualche tempo fa in esclusiva per iOS, e come se qualcuno ne sentisse la mancanza, ecco arrivare su anche su Android Miscrosoft Selfie, dal nome abbastanza autoesplicativo.
Come si può ben intuire, l’app permette di scattare fotografie con la camera frontale in modo semplice ed intuitivo (sic!), ma tuttavia non fa solo questo. Microsoft Selfie infatti, stanto al changelog ufficiale, utilizza complicati algoritmi per studiare i soggetti presenti nello scatto e migliorare di conseguenza le foto.

Il software, oltre ad utilizzare i dati canonici come la condizione dalla luce od altro, cercherà di ottenere informazioni dall’utente stesso. Ciò comprende info quali la tonalità della pelle e parametri come l’età (stimata) dei soggetti o il sesso di questi ultimi.

A dire il vero, l’applicazione non dispone di una vera e propria fotocamera interna, ma richiederà agli utenti di scattare un’immagine con la fotocamera del proprio telefono, quindi andare a modificare i parametri di cui sopra.

Oltre alla versione per il sistema operativo mobile di Google, Microsoft ha fatto sapere che la sua nuova app è disponibile anche in versione web a questo indirizzo. I browser compatibili, oltre ad Edge e IE 11, sono Safari e Chrome.

In ultima analisi va detto che Microsoft Selfie non è ancora disponibile sulle piattaforme della società di Redmond (se non in versione web) ossia, Windows 10 e Windows 10 Mobile,