Samsung ancora nei guai: 2,8 milioni di lavatrici richiamate per il rischio di lesioni

0
235
samsung acquista tachyon

Anno da dimenticare per Samsung, prima con tutta la vicenda legata a Galaxy Note 7 ed alla perdita di credibilità da parte di tutti gli utenti. Ma non è finita qui. Samsung USA ha infatti emesso un richiamo per circa 2,8 milioni di lavatrici a carica dall’alto che potrebbero provocare lesioni a chi le utilizza.

“La batteria dei cestelli potrebbe perdere l’equilibrio, causando eccessive vibrazioni con conseguente separazione dalla parte superiore della lavatrice” ha spiegato la società sudcoreana in un post sul proprio blog aziendale.

Relativamente a questi malfunzionamenti, sono stati segnalati nove casi di lesioni, fino ad ora tra cui una mascella rotta ed una spalla infortunata, secondo la US Consumer Product Safety Commission.
Il richiamo comprende lavatrici a carica dall’alto prodotte tra marzo 2011 e oggi. L’elenco completo può essere consultato sul sito ufficiale Samsung.

La nostra priorità è quella di ridurre eventuali rischi alla sicurezza e fornire ai nostri clienti scelte facili e semplici in merito al richiamo” spiega Samsung. “Ci stiamo muovendo rapidamente ed in collaborazione con la CPSC per garantire ai consumatori le opzioni disponibili e per ridurre al minimo gli inconvenienti”.

Samsung offrirà, ai clienti interessati, la possibilità di una riparazione direttamente a casa od un sconto di 150$ per una nuova lavatrice.