Samsung Display scommette sui visori di realtà aumentata e virtuale

0
76
samsung

Samsung Display sta scommettendo sui pannelli per la realtà virtuale e quella aumentata per espandere ulteriormente la propria presenza nel mercato degli OLED per smartphone.
La notizia viene proprio da uno degli ingegneri della società coreana durante un seminario.

“Ci aspettiamo che il mercato degli OLED per smartphone cresca grazie all’avvento di nuove applicazioni per la realtà aumentata e la realtà virtuale”. Così Park Won-Sang, ingegnere capo di Samsung Display, ha parlato durante l’“International Meeting on Information Display” tenutosi mercoledì a Seoul.

L’ingegnere ha inoltre dichiarato che la spedizione di dispositivi  di realtà virtuale, collegati a smartphone aumenterebbe di 10 volte, arrivando a 66 milioni di unità nel 2017, rispetto ai 4 milioni del 2013 (dati ABI Research).

La VR è una tecnologia che usa un software per generare immagini realistiche e suoni ed il suo sviluppo è stato portato avanti da aziende come Sony, Google, Apple e Oculus.
Nonostante la concorrenza, Samsung Display pare avere ancora un vantaggio su LG, la rivale sul fronte della realtà virtuale.
Questo avverrebbe perché quest’ultima società sarebbe focalizzata sui display di tipo LCD e non OLED, che è considerato il pannello ideale per i VR, in quando rende al meglio buio.

Un ingegnere LG, che ha partecipato al seminario, ha dichiarato (sotto anonimato) che “Samsung sembra essere almeno cinque anni in avanti rispetto ai pannelli VR”.

Roseo anche il futuro della realtà aumentata dove Samsung Display sembra essere molto attiva.
“Ci stiamo guardando attorno anche nel mondo della AR. Si tratta di una tecnologia innovativa, che combina il mondo reale con quello digitale”.