Microsoft: cosa dobbiamo aspettarci dall’evento di oggi?

Oggi grande evento Microsoft in programma a New York a partire dalle 16 ora italiana. Ecco quello che dobbiamo attenderci. Tante le possibili sorprese.

0
85
microsoft acquista linkedin

Oggi Microsoft ha in programma un nuovo evento per la stampa, che andrà in scena a New York a partire dalle 16 ora italiana. A questo punto, è lecito domandarsi cosa ci si deve aspettare.

Partiamo, quindi, dall’update di Windows 10. Questo è il grande focus dell’evento e, pertanto, vediamo cosa dobbiamo attenderci in merito. I due aggiornamenti previsti per W10 nel 2017 sono molto importanti e il primo arriverà già nel mese di marzo. Tuttavia, al momento, alcune funzioni sono già in fase test e, pertanto, ci si aspetta che il team Microsoft ne parli in questa sede.

Microsoft: cosa dobbiamo aspettarci dallevento di oggi? surface aio patent2.0 TechNinja

Si stanno già testando le nuove modifiche del trackpad, che permettono a tutti gli users di controllare e personalizzare la propria gamma di gesture sullo stesso. In poche parole, Microsoft sta cercando di emulare quella che è la personalizzazione data dal BetterTouchTool per MacOS. Tra le altre novità in cantiere c’è una feature simile a F.lux, che permette di ridurre la luce blu in W10, ma c’è anche una nuova funzione “HomeHub“, messa a punto per il controllo dei dispositivi intelligenti. Queste sono solo alcune delle novità che potremmo vedere, perché di sicuro il team sta lavorando su diversi livelli.

Ovviamente, tutti gli occhi saranno puntati sul nuovo device che Microsoft si appresta a presentare. Stiamo parlando di Surface All in One PC, che è uno dei dispositivi più attesi dell’anno. Con questo PC Microsoft vuole lanciare un degno concorrente di iMac e, pertanto, si hanno delle grandi aspettative in merito.

Partiamo dal display, che dovrebbe essere molto grande, di una dimensione compresa tra 24 27 pollici. Il dispositivo, almeno in una versione potrebbe presentare a bordo una Nvidia GeForce GTX 1080 in modo tale da essere trasformabile in una macchina VR/AR-ready. Questo particolare, fa pensare anche a un imminente aggiornamento in merito a quella che è la piattaforma Windows Holographic. Per il resto, si conoscono solo rumors che, tra qualche ora, vedremo se saranno o meno confermati dalla presentazione reale. Altro punto certo è che si spingerà su 3D e app per la creatività, mentre per tutto il resto dobbiamo attendere qualche ora.