Microsoft: stop al supporto di Skype per l’85% degli smartphone Windows

0
112

A partire dal mese di ottobre, Microsoft ha cessato il supporto di Skype per oltre l’85% dei telefoni con a bordo un sistema operativo della società (Windows Phone 8, Windows Phone 8.1 ed alcuni modelli con Windows 10 Mobile). Per questi utenti sarà impossibile scaricare l’applicazione dal Windows Store.
Nonostante gli utenti siano stati in grado di utilizzare sia link diretti per installare l’applicazione, questo metodo non funziona più da un paio di settimane.
A scanso di equivoci, Skype non sarà operativa all’inizio del prossimo anno.

Questa decisione è stata presa in merito alla strategia dell’azienda di Redmond di puntare tutto sul cloud nel 2017, rimuovendo così il supporto per l’applicazione da altri dispositivi Windows e dalle piattaforme rivali.
Oltre al vecchio Windows Phone, infatti, anche Windows RT ed Android 4.0.2 od inferiore, non verranno più supportati. In questi dispositivi Skype dovrebbe funzionare per il resto del 2016.

Per coloro che possiedono un dispositivo con Windows 10, l’appllicazione Skype sarà compatibile solo con l’ultimo aggiornamento (Anniversary Update versione 1607).
Tuttavia, solo il 13,7% degli utenti totali utilizza Windows 10 Mobile, di questi il 9,5% possiede una versione non aggiornata del sistema (la 1511) che non supporta Skype.