Samsung consiglia a tutti i proprietari di Note 7 di spegnere i propri telefoni mentre si indaga sulla causa degli incendi

Samsung ha comunicato a tutti gli utenti dei Galaxy Note 7 e 7s di spegnere il proprio cellulare, in attesa che le indagini sulle cause degli incendi abbiano un esito certo.

0
79
Note 7

L’ennesimo capitolo che riguarda lo sventurato Galaxy Note 7 di Samsung prosegue; proprio oggi la società ha rilasciato una dichiarazione ufficiale relativa alla nuova ondata di incendi della batteria. Il comunicato dice che tutti i possessori di Note 7 dovrebbero spegnere immediatamente il telefono mentre Samsung continua ad indagare sull’origine e la causa di questo problema. Il comunicato include tutti i dispositivi in questione, ovvero sia il Galaxy Note 7 che i successivi dispositivi sostitutivi.

Samsung consiglia a tutti i proprietari di Note 7 di spegnere i propri telefoni mentre si indaga sulla causa degli incendi %name TechNinja

Questo annuncio arriva sulla scia di tutti i principali operatori degli Stati Uniti che hanno espresso la volontà di interrompere le vendite del telefono. Al momento, i gestori sono ancora alle prese con i rimborsi e gli scambi dei dispositivi, ma sembra che Samsung voglia interrompere immediatamente, in tutto il mondo, lo scambio del Note 7s con quello originale. Al suo posto è possibile ottenere un risarcimento in denaro o un nuovo e diverso dispositivo.

Samsung sta attualmente lavorando con l’americana Consumer Product Safety Commission (CPSC) al fine di studiare la nuova ondata di apparenti incendi della batteria. Nel caso in cui venissero rilevati ulteriori problemi, per Samsung potrebbe prospettarsi il richiamo completo del dispositivo e la cancellazione del telefono cellulare.