Apple e Spotify iniziano a trasmettere mix non ufficiali

0
57

Da inizio 2016, Apple Spotify hanno iniziato a fare la corte a Dubset, uno dei servizi più popolari di SoundCloud, per mix non ufficiale.
Come riportano i colleghi di TechCrunch, sul secondo popolare servizio di streaming musicale può essere riprodotto un remix di Anderson .Paak. da parte di DJ Jazzy Jazz.

Apple e Spotify iniziano a trasmettere mix non ufficiali %name TechNinja

Ma cosa significa tutto questo? Il sistema MixBank di Dubset esegue la scansione automatica dei campioni di materiale protetti da copyright e paga artisti, etichette ed editori se è il caso. Il che comporto che da oggi sulle due più popolari piattaforme di streaming musicale si potranno ascoltare remix “indipendenti”, grazie proprio al suddetto escamotage che permette ad Apple e Spotify di non incappare in beghe giuridiche.

Questa nuova funzionalità permetterà ai DJ meno conosciuti di avere più pubblicità ed agli artisti di ricevere più compensi per i diritti d’autore. Per avere una stima delle potenzialità di Dubset, basti pensare che il CEO Stephen White ha dichiarato che il servizio viene utilizzato da 700 milioni di persone al mese. Non sono ancora disponibili remix multi canzone da poter utilizzare magari durante una festa, ma White ha dichiarato che “arriveranno presto su Apple e Spotify.

Ricordiamo che recentemente Twitter ha investito 70 milioni di dollari in SoundCloud ed alcune voci volevano proprio Spotify in procinto di acquistare il servizio di streaming in difficoltà.