La prima azione Apple assegnata a Steve Jobs in vendita a 195.000$

0
35

E’ in vendita presso la casa d’aste Moments in Time, la prima azione rilasciata a Steve Jobs dopo che Apple è stata quotata in borsa nel 1980.
Jobs aveva lasciato la sua azienda nel 1985 dopo una dura lotta di potere con l’allora CEO Jonh Sculley.
A seconda di chi racconta la sotiria, Jobs è stato licenziato da CEO o si è preso un anno sabbatico.
In ogni caso dovette lasciare il suo ufficio che fu bresto sgomberato.
Secondo l’amministratore delegato di Moments in Time il titolo era appeso alla parete di quell’ufficio a Cupertino, in California.

Pare che il certificato azionario sia stato recuperato da un dipendente Apple che lo ha conservato per ben 31 anni.
Dopo un certo perioso segnato da alti e bassi e dalla quasi bancarotta di Apple, Steve Jobs tornò “a casa” nel 1997 quando la sua ex società compro NeXT (azienda che aveva fondato al momento dell’uscita).

La prima azione Apple assegnata a Steve Jobs in vendita a 195.000$ 18378 17024 160921 Jobs Stock l TechNinja

L’oggetto è in vendita a 195.000$, cifra stimata secondo vendite precedenti a questa, e sarebbe autenticata da una lettere che ha fornito il dipendete che ha recuperato il certificato.
Precedentemente, nel 2011, alcuni documenti Apple, tra cui l’atto di fondazione originale con cui Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne, erano stati venduti per la cifra astronomica di 1.600.000 dollari