Qualcomm inserisce sensore ultrasonico allo Xiaomi Mi 5S

Qualcomm inserisce sensore ultrasonico allo Xiaomi Mi 5S qualcomm sensore xiaomi mi 5s TechNinja

Nuovi leaks confermerebbero i rumors secondo i quali Qualcomm sta pensando di offrire qualcosa di speciale nel nuovo Xiaomi Mi 5S. Secondo i rumors, Qualcomm sarebbe stato in grado di creare un nuovo sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, studiato per percepire il movimento grazie agli ultrasuoni. L’innovazione sarebbe disponibile già usando il processore Snapdragon 821, ma la notizia è ferma a Giugno come rumor. Oggi, però, questa immagine sembra aver cambiato le carte in tavola. Secondo il leak, Qualcomm starebbe pensando a una tecnologia che si può usare su diversi materiali. Il sensore fa prima una scansione 3D delle impronte digitali, poi passa agli ultrasuoni. Non ci sarà più bisogno di creare un bottone, perché il sensore potrà lavorare su tutta la superficie del display. Secondo i rumors, il primo dispositivo che avrà questa rivoluzione sarà lo Xiaomi Mi 5S e non si sa ancora come Xiaomi sfrutterà la cosa lato software e quali nuove funzioni ci saranno sugli smartphone Android da quel momento in poi. Cosa ne pensi di questa novità? Il riconoscimento delle impronte digitali sta diventando sempre più importante sugli smartphone e, per un dispositivo da 256 GB di memoria (almeno così dicono le voci di corridoio), sarebbe davvero il massimo poter contare su un sensore del genere.