Samsung Galaxy S8 potrebbe essere alimentato da Exynos 8895 CPU, con clock a 3GHz

Sarà necessario attendere maggiori fonti per confermare o smentire queste voci.

0
114

Anche se Samsung è molto occupata nel correggere i problemi di lancio di Galaxy Note 7, l’azienda coreana potrebbe valutare l’introduzione anticipata di Galaxy S8 per contenere le perdite.

Questo potrebbe sembrare un po’ esagerato a prima vista, quindi, sarà necessario attendere maggiori fonti per confermare o smentire queste voci. E’ anche un po’ troppo presto per parlare di una lista accurata di specifiche per il Galaxy S8, ma dal momento che c’è una piccola possibilità che il telefono possa essere rilasciato in anticipo, c’è un altro rapporto interessante che mette in luce una delle tecnologie che potrebbe essere compresa all’interno di questo nuovo device.

Un nuovo rapporto, proveniente direttamente dalla Cina, rivendica che il Galaxy S8 potrebbe essere alimentato da processore Exynos 8895 di Samsung che, si suppone, possa raggiungere frequenze di 3 GHz. Ma l’Exynos 8895 non sarà solo potente, ma anche ad alta efficienza energetica, con un consumo energetico inferiore a 5W.

Samsung Galaxy S8 potrebbe essere alimentato da Exynos 8895 CPU, con clock a 3GHz galaxys8 tl TechNinjaOltre a questo, la stessa fonte afferma che il prossimo chipset sviluppato da Samsung migliorerà l’elaborazione delle immagini del 70% o addirittura dell’80%. L’Exynos 8895 potrebbe essere la risposta di Samsung al chipset Snapdragon 821 di Qualcomm che potrebbe essere incluso negli imminenti smartphone Pixel che verranno svelati da Google.

Come accennato in precedenza, tuttavia, queste indiscrezioni devono ancora essere confermate.