Microsoft non può avere Slack? Allora ne crea uno tutto suo!

0
77

Ad inizio 2015 alcune voci davano Microsoft molto vicina all’acquisizione di Slack, un servizio di messaggistica di gruppo usato principalmente in ambito business, per una cifra vicina agli 8 miliardi di dollari.
La trattativa però non si è mai concretizzata, anche perché a Redmond sembrano essersi accorti di aver sborsato la stessa cifra per acquistare Skype, qualche anno fa.

In merito a ciò, sembra che Microsoft stia valutando l’dea di utilizzare la propria piattaforma, appunto Skype, per sviluppare un concorrente di Slack.
Ed ecco che entra in gioco Skype Teams, come riportato in esclusiva da MSPU, che garantisce funzionalità come le chat di gruppo, la possibilità di collegarsi a più “squadre di lavoro” o “teams”, gestire il calendario dei meeting ed altre opzioni per la produttività (come le discussioni a cascata od albero, come avviene nei commenti su Facebook).

Microsoft non può avere Slack? Allora ne crea uno tutto suo! skype teams screen TechNinja
Presenti anche alcune features tutt’altro che professionali, ma di sicuro impatto come il “fun picker” che permette di inviare emoji, GIF animate ed altri contenuti per divertirsi, for fun appunto.