Abbiamo provato per voi Assetto Corsa: ecco le nostre impressioni

Abbiamo provato per voi Assetto Corsa: ecco cosa ne pensiamo

Kunos Simulazioni continua a stupire il pubblico videoludico con la versione console del simulatore automobilistico Assetto Corsa. Seguendo l’enorme successo stabilito per la versione PC, uscita nel dicembre 2014, la software house tutta made in Italy ha deciso di accontentare anche i più accaniti amanti della console, permettendo loro di giocare sia su Playstation 4 che Xbox One. L’uscita prevista per il mese di agosto, storicamente poco florido dal punto di vista delle uscite, ha vivacizzato un settore, quello automobilistico, scarno di simulazioni dure e pure. Abbiamo provato il titolo per voi e siamo pronti a dirvi tutto ciò che ne pensiamo.

Abbiamo provato per voi Assetto Corsa: ecco le nostre impressioni Assetto Corsa Prova TechNinja

La prima cosa da sottolineare, senza ombra di dubbio, è che la mission di Kunos è stata ampiamente completata. Il titolo, infatti, si presenta senza mezze misure, il feeling con l’auto è di quelli che, in un primo momento, possono spiazzare ma che, dopo averci fatto la mano, sorprende per la profondità dello stile di guida.

Dal concessionario

Assetto Corsa si presenta ai nastri di partenza con 20 marchi ufficiali, per un totale di circa 100 auto e 26 tracciati, varianti incluse. Non mancano le storiche piste del Nurburbring, Monza e la storica Brands Hatch.

Le modalità di gioco sono le classiche gare veloci, per mettersi subito in pista e provare il sistema di guida, weekend completi, disponibili anche in versione multiplayer per 16 giocatori, time attack e hotlap. Non manca anche la modalità carriera, con 27 livelli complessivi, a partire dalle 500 Abarth fino alle Formula 1.

La versione console comprende anche alcuni DLC usciti nella versione PC completando un’offerta già in partenza molto interessante.

PC non ti temo

Un aspetto che vogliamo approfondire, perché ci ha stupito in maniera molto positiva, è quello del porting. In molti casi si sono viste conversioni incomplete, con bug grafici e tecnici, ma non è questo il caso. Kunos Simulazioni ha svolto un compito egregio in questa versione, andando, come già detto, a colmare un vuoto nel mercato delle simulazioni automobilistiche di cui, gran parte del pubblico interessato, ha chiesto a gran voce di riempire. Del resto, il titolo è stato sviluppato grazie all’ausilio di molti dei migliori piloti e team di corsa al mondo, in modo tale da rendere il tutto il più aderente possibile alla realtà. Grazie alla tecnologia laser scan, la sensazione è proprio quella di essere in una vera auto da corsa e su un vero e proprio tracciato tra i più noti e amati.

Tutti gli aspetti riguardanti la fisica delle auto sono, quindi, da elogiare: il comportamento delle sospensioni, il grip con l’asfalto, il bilanciamento dei pesi in frenata e in accelerazione, sono tutti i dettagli che rendono possibile un realismo estremo e che rendono Assetto Corsa, un titolo imperdibile per tutti gli appassionati del genere, ma non solo.

Nella nostra prova abbiamo giocato il titolo con il pad della Playstation 4 e abbiamo notato un ottimo feeling con l’auto, nonostante caldeggiamo l’acquisto di un volante per garantire all’utente la massima esperienza con il prodotto di Kunos Simulazioni.

Sì ma, lo compro?

Assetto Corsa è un titolo per veri amanti e puristi delle simulazioni auto, vero eden per piloti in erba e aspiranti meccanici. Inoltre, aspetto non di minore importanza, si inserisce in un mercato nel quale i titoli racing si distinguono per ben altri aspetti più arcade e, per questo motivo, va fatto un enorme applauso a Kunos Simulazioni per il coraggio e la capacità. Il prezzo, assolutamente competitivo, è la ciliegina sulla torta.

Per questi motivi, non possiamo che invitare tutti coloro i quali amano questa tipologia, ma anche chi desidera sperimentare qualcosa di nuovo ed estremamente valido e ben fatto, all’acquisto di questo titolo. Un esperimento totalmente riuscito, che ci piace e ci ha convinto in pieno.

Ad maiora!

Abbiamo provato per voi Assetto Corsa: ecco le nostre impressioni %name TechNinja