Samsung non ha richiamato ufficialmente il Galaxy Note 7

Molti osservatori del settore hanno dato un punteggio elevato a Samsung perchè ha risposto rapidamente al difetto della batteria riscontrato nel Samsung Galaxy Note 7.

0
88
Note 7

Samsung ha interrotto la vendita di Galaxy Note 7, ne ha bloccato la spedizione e ha offerto di scambiare qualsiasi unità acquistata con un altro modello. Secondo Consumer Reports la risposta da parte di Samsung a 35 Galaxy Note 7 difettosi verrà a costare molto e porterà a qualche cambiamento.

Consumer Reports ha controllato numerosi rivenditori venerdì mattina e ha scoperto che molti di loro stavano ancora vendendo il dispositivo, nonostante i numerosi titoli che parlano del ritiro del telefono da parte di Samsung.

Maria Rerecich, direttore del test di elettronica di Consumer Reports, ha detto che il problema è “serio”:

Siamo particolarmente preoccupati del fatto che i telefoni continuino ad essere disponibili per la vendita, oggi.

L’organizzazione di difesa dei consumatori consiglia agli utilizzatori del Galaxy Note 7 di staccare il telefono se diventa troppo caldo durante la carica.

Ricordiamo che risale a circa una settimana e mezzo fa, la notizia di un Galaxy Note 7 esploso e giorni dopo, è successo ad una seconda unità.  Dal momento che entrambi gli incidenti hanno avuto luogo mentre il telefono era in procinto di essere ricaricato, Samsung si è concentrato sulla batteria e l’ha trovata difettosa (tranne che in Cina, dove viene utilizzata una cella diversa).