Irlanda firmerà il ricorso con Apple contro UE

L'Irlanda non vuole i miliardi della multa imposta ad Apple da UE.

0
56
apple tasse

L’Irlanda ha fatto sapere la sua posizione in merito ai 13 miliardi di Euro di multa che Apple dovrebbe versare alle casse irlandesi secondo la sentenza dell’Unione Europea. Il governo irlandese avrebbe dichiarato che seguirà la linea di Apple. Questo significa che l’Irlanda farà ricorso, per evitare di ricevere i miliardi che gli spettano secondo la decisione dell’Unione. L’Irlanda non ha voluto spiegare le motivazioni di questa scelta. Proprio ieri era arrivata la notizia che Tim Cook si dichiarava convinto di essere in regola. Infatti, per Cook, la scelta dell’Unione Europea era contraria alla sovranità dell’Irlanda. Semplicemente, Apple aveva pagato in base alla normativa presente in quel Paese, come tutti gli altri grandi con sede in Irlanda. Da qui, le parole forti sulla decisione, pensata come “Schifezza politica”. Oggi, anche l’Irlanda, che avrebbe dovuto beneficiare di questo denaro, sembra non volerlo ed essere vicino all’idea di Apple. La verità è che il Paese è diviso e che, prima di pagare, Apple dovrà aspettare l’esito del nuovo ricorso, che potrebbe cambiare le carte in tavola presso la Commissione Europea. Tu cosa ne pensi di quanto sta accadendo? Il caso di Apple può essere un precedente per altre realtà con sede in Irlanda?