Fossil Q smartwatch con Snapdragon 2100 Wear

Anche i brand legati alla tradizione come Fossil ora puntano alla tecnologia.

0
45
fossil Q smartwatch

Siamo sempre più vicini a smartwatch innovativi, che sembreranno normali orologi, ma che li sostituiranno a breve. Dopo la novità dello Snapdragon 2100 Wear, annunciata da Samsung durante la presentazione del Gear S3 all’IFA di Berlino 2016, ora anche i brand più legati alla tradizione puntano su questo processore per dare un tocco tech ai propri dispositivi. Un caso che sta facendo notizia è quello di Fossil, che ha recentemente messo sul mercato la linea Q. Con questo chip, il produttore si assicura di far risparmiare il 25% della batteria, che dura quindi di più rispetto alle old gen. In più, nei dispositivi Fossil, questo significa che lo schermo (ovviamente touch) sarà sempre illuminato, per indicare l’ora esatta e sfruttare le app in ogni condizione di luce. Migliora anche la CPU di questi nuovi smartwatch, grazie all’ARM’s Cortex A32 core, creata per l’occasione. Insomma, dobbiamo aspettarci orologi sempre più innovativi e dire addio alle attese quando si caricano le app di terze parti. Fossil ha già inserito nel mercato americano questi dispositivi a un prezzo base di 215 dollari. Non ci resta che aspettare l’uscita dei dispositivi anche nel mercato europeo, ma al momento non c’è una data di uscita ufficiale dalle nostre parti.