Steve Wozniak: “Apple, non eliminare il jack per le cuffie sull’iPhone 7”

L'ex socio di Steve Jobs avverte: "Si tratta di un grosso errore".

0
101
steve wozniak

Secondo Wozniak, la scelta di evitare di inserire il jack per le cuffie sull’iPhone 7, come affermano i rumors da settimane, è completamente sbagliata. L’ex socio di Steve Jobs (fondò Apple insieme a lui) punta il dito sulla resa del suono dello smartphone di Apple. Non disponendo del jack per le cuffie, il dispositivo dovrebbe utilizzare il Bluetooth e l’apertura “universale” con USB-C (perché si userebbe anche per ricaricare il dispositivo). Il risultato sarebbe che tanti clienti abbandonerebbero Apple, proprio nel momento in cui la società di Cupertino vive una piccola crisi e spera nell’iPhone 7 per risollevarsi. Fino a oggi, secondo le parole che Wozniak ha lasciato a una rivista australiana, Apple si è dimostrata leader per la qualità del suono. Ora, uno dei punti di forza starebbe per scomparire, diventando un’altra motivazione per cui si dovrebbe evitare di comprare oggi un iPhone. Naturalmente, nemmeno Wozniak può sapere cosa si stia facendo da Apple per risolvere l’eventuale problema tecnico o come si stia lavorando sul nuovo smartphone. Di conseguenza, c’è da sperare che la società mantenga standard elevatissimi, come è successo al lancio del primo iPhone, che, privo di memoria espandibile, sembrava spacciato. Succederà lo stesso per questo nuovo dispositivo?