Samsung Galaxy Note 7: scarsa resistenza ai graffi, ma non si piega!

Il nuovo Samsung Galaxy Note 7 non risponde bene a uno stress test e dimostra di non essere così tanto resistente ai graffi come si potrebbe, invece, pensare.

0
156

Attendiamo tutti, con grande trepidazione, di vedere all’azione un Samsung Galaxy Note 7, si averlo tra le mani e di metterlo alla prova. Tuttavia, in rete, emergono delle notizie interessant,i che chi sta testando il device ci tiene a condividere con noi. Scopriamo subito tutti i dettagli di cui si parla in queste ore.

Stando a quanto si dice, il Galaxy Note 7 non è fra i device più resistenti ai graffi. La notizia, che ci dà lo youtuber JerryRigEverything, molto noto per i suoi tanti stress test sui vari dispositivi appena usciti, ci lascia abbastanza a bocca aperta. Se si guarda con attenzione il video, infatti, sottoposto a uno stress test per verificare la resistenza ai graffi e agli urti, il Samsung Galaxy Note 7 si è fatto notare in senso negativo, per aver risposto peggio della concorrenza.

Cosa si è capito? Innanzitutto che non resiste ai graffi come, invece, si potrebbe pensare. Il nuovo Gorilla Glass 5 si può graffiare e questo accade anche l’alluminio del frame laterale. Inoltre, dopo alcuni graffi, il lettore di impronte digitali smette di funzionare.

Un risultato del tutto negativo, quindi? No, perché nel video si vede che il nuovo Note 7 si comporta molto bene nel test di piegatura: non si flette sotto nessuno sforzo e, pertanto, ciò dimostra che si tratta di un device solido e ben progettato. Basta solo fare attenzione ai graffi. Ultimo accorgimento, è quello di non inserire mai la S Pen al contrario, anche se questo è abbastanza normale.