Wind sta eliminando la tariffa con autoricarica Bewind

0
825
Wind

Le rimodulazioni tariffarie sono sempre state un argomento annoso, sopratutto per gli utenti, dato che significano molto spesso perdita di alcuni “privilegi” legati alla propria tariffa oppure aumento di prezzi di quest’ultima. Proprio in merito a ciò, Wind sta attirando le ire di alcuni clienti che utilizzano il piano base Bewind (con opzione di autoricarica).

Addio furbetti e non

L’azienda italiana guidata dal CEO Maximo Ibarra, sta infatti disattivando questo piano, anche in virtù del fatto che gli utenti che ne usufruiscono hanno raccontato le loro controverse esperienze in rete. Questi ultimi sono riusciti ad accumulare un credito molto sostanzioso sfruttando alcuni piani tariffari che permettono di effettuare chiamate illimitate. Ovviamente il piano base viene disattivato anche a coloro che non hanno mai fatto un uso “fraudolento” di questa opzione.

La modalità con cui Wind sta disattivando tale opzione prevede l’azzeramento completo del credito ed una segnalazione tramite SMS che avvisa gli utenti di chiamare il Servizio Clienti per ulteriori chiarimenti in merito.

Wind sta eliminando la tariffa con autoricarica Bewind Wind Bewind TechNinja

Le possibili soluzioni da adottare (tenendo conto che se entro 15 giorni l’utente non si metterà in contatto con Wind la sua SIM verrà disattivata) sono 3: portare il numero verso un operatore diverso, cambiare piano base utilizzando la stessa SIM o perdere definitivamente il numero.