Android 7.0 Nougat potrebbe essere rilasciato il prossimo mese

Il noto leaker Evan Blass afferma che Nougat arriverà ad agosto, ma non per i Nexus 5.

Se state tenendo traccia del lavoro di Google sul prossimo importante aggiornamento di Android, allora avrete sicuramente notato che il gigante della ricerca sta spingendo le cose in maniera molto più veloce questa volta. Sembra che Google abbia come obiettivo principale quello di mettere il sistema operativo nelle mani degli sviluppatori il più presto possibile, in modo da fargli avere tutto il tempo possibile per perfezionarlo e aggiungervi funzionalità lungo il cammino. Ora che la quinta e l’ultima versione di anteprima è fuori, tutti stanno aspettando con ansia il rilascio ufficiale.

Attraverso un tweet abbastanza chiaro, Evan Blass (@evleaks) comunica che l’aggiornamento ufficiale ad Android 7.0 Nougat verrà rilasciato nel mese di agosto e sarà accompagnato dalle patch di sicurezza datate al 5 agosto.

Questa è sicuramente una grande notizia e si adatterebbe bene anche con alcune indiscrezioni che vorrebbero il Samsung Galaxy Note 7, con sistema operativo Android Nougat, pronto per il 2 settembre.

Nel suo tweet, Blass conferma nuovamente che il Nexus 5 non riceverà l’aggiornamento ufficiale a Nougat, cancellando le ultime (poche) speranze per gli irriducibili che ancora speravano in una release a sorpresa.

Come già accennato, Android Nougat è ancora in fase di sviluppo. Oltre al nome un po’ strano, non è ancora possibile fornire con certezza un elenco delle nuove funzionalità. Tuttavia, ci sono alcuni potenziali candidati che dovrebbero essere entusiasti.

Android 7.0 Nougat potrebbe essere rilasciato il prossimo mese gsmarena 003 TechNinjaAndroid 7.0 Nougat potrebbe essere rilasciato il prossimo mese

Per esempio, il Nexus 6P beta tester ha avuto modo di giocare con qualcosa chiamato Sustained Performance Mode (SPM) e ci sono stati segni di una nuova funzione di aggiornamento seamless OS.

E’ stato anticipato anche un migliore supporto multi-lingua, oltre ad alcuni altri cambiamenti meno popolari, come la rimozione del tema scuro e dei collegamenti sul desktop.