Apple contesta le prove che Samsung ha portato in tribunale

Continuano i dissidi tra Apple e Samsung; la società sudcoreana non avrebbe prove sufficienti per rinviare il caso ad un tribunale di grado inferiore.

Apple sembra non mollare e ha inviato una memoria difensiva alla Corte Suprema degli Stati Uniti al fine di chiedere una sentenza favorevole nella causa contro Samsung; la società sudcoreana non sarebbe stata in grado, infatti, di fornire prove sufficienti per rinviare il caso a un tribunale di grado inferiore.

Apple contesta le prove che Samsung ha portato in tribunale 17742 15506 17547 15188 15263 11441 Supreme Court building permission l l l 630x421 TechNinjaApple contesta le prove che Samsung ha portato in tribunale

Samsung ha portato avanti la tesi per la quale i brevetti violati debbano essere legati ai singoli componenti del device e non all’iPhone nella sua interezza, ma per ora non vi sono altre prove. I legali di Samsung sperano di ottenere una sentenza favorevole, o almeno una riduzione del risarcimento che deve pagare ad Apple, ora pari a 548 milioni di dollari.

La Corte Suprema non prenderà decisioni in merito sul caso specifico, ma potrà decidere se rinviare la causa ad un tribunale di grado inferiore.