Xiaomi VR in arrivo il 1° Agosto?

Xiaomi ha annunciato sul suo profilo ufficiale di Weibo una grossa novità

0
100
xiaomi vr

Sembra più di un rumor, dato che è la stessa Xiaomi a parlarne. la società cinese starebbe valutando l’idea di mettere sul mercato un nuovo VR già da Lunedì.

Xiaomi VR

Xiaomi VR in arrivo il 1° Agosto? xiaomi vr 3 TechNinja

La notizia è arrivata un po’ a sorpresa, ma i fan di Xiaomi lo sapevano già da un po’, o, comunque, se lo aspettavano. La società cinese ha infatti annunciato che sta per mettere sul mercato, già questo Lunedì, un nuovo dispositivo per il VR.

Xiaomi, in questo modo, sfida direttamente Samsung e Microsoft, oltre al fatto di poter garantire a un prezzo più accessibile (che ancora non è stato reso noto) questa nuova tecnologia al momento un po’ proibitiva.

D’altra parte, Xiaomi ha messo sul mercato di recente una serie di dispositivi, tra cui il RedMi Pro e il Mi Notebook Air. Ora, non mancava che il VR per completare l’opera e trasformarsi ancora una volta in un’azienda competitiva nel settore della tecnologia.

Le cuffie sarebbero molto simili a quelle di Samsung, ma ancora non si hanno immagini ufficiali e, visto che l’uscita è prevista per Lunedì, difficile riuscire a trovare rumors in merito. In ogni caso, Xiaomi ha creato un account a parte su Weibo proprio per questo nuovo progetto.

D’altra parte, i più informati dicono che il CEO di Xiaomi aveva già predetto qualcosa del genere, dichiarando come ci sarebbe state delle cuffie VR da Xiaomi a partire da Agosto. La cosa, però, era rimasta sottotono fino a oggi, quando si è ottenuta la comunicazione ufficiale sul social cinese.

Xiaomi VR in arrivo il 1° Agosto? xiaomi vr 2 TechNinja

Come sarà

Xiaomi VR in arrivo il 1° Agosto? xiaomi vr TechNinja

Purtroppo, non si sa nulla sul design delle nuove cuffie VR di Xiaomi, né sulle caratteristiche di questo nuovo dispositivo. Se questo fosse compatibile con i RedMi già presenti sul mercato (almeno quelli di ultima generazione) e Xiaomi avesse un prezzo più competitivo, allora la società cinese otterrebbe quella fetta di pubblico messa da parte per via dei costi da Samsung e dalla concorrenza in genere sulla questione VR.

D’altra parte, Xiaomi ha reso gli ultimi dispositivi compatibili con DayDream, quindi l’intento di creare le proprie cuffie VR era abbastanza chiaro. Non ci resta che aspettare il weekend per capire come andrà il nuovo dispositivo e se sarà all’altezza della concorrenza.

Lo stile di Xiaomi è noto e, con il tempo, i suoi smartphone sono diventati sempre più competitivi. Ora dovremo solo vedere come Xiaomi declinerà questo stile anche sulle cuffie VR. Cosa ne pensi di questa notizia? Sceglieresti le cuffie VR di Xiaomi rispetto a Samsung e non solo?