Snapchat presenta Memories

Snapchat perde il carattere di effimero e introduce Memories, una sezione per salvare, modificare e condividere le proprie foto e i propri video anche dopo la loro cattura.

1
80

E’ arrivata Memories, una nuova funzione che cambia in modo significativo il modo di utilizzare Snapchat, l’applicazione che ha fatto la propria fortuna grazie alla condivisione di immagini effimere che scomparivano a pochi istanti dal loro invio.

Memories consente di salvare e condividere le vecchie foto all’interno di un rullino, un archivio privato nel quale foto e video possono essere conservati, organizzati, modificati e condivisi anche dopo la loro cattura.

Per accedere a questa nuova sezione è necessario fare swipe verso l’alto, partendo dalla fotocamera; da qui, dopo un breve messaggio di benvenuto che comparirà dopo il primo accesso, ci sarà la possibilità di importare foto e video preesistenti e salvati nella memoria del device.

Attraverso questa nuova funzione, sarà possibile poter condividere vecchie immagini, ma anche modificarle o creare storie ed eventi; sarà possibile creare un vero e proprio archivio fotografico del proprio profilo Snapchat.

Attraverso Memories si possono condividere le foto in tre sezioni principali: su snap (dove si trovano le foto importate e quelle salvate in memories dopo la sua attivazione), su camera roll (dove si trovano tutte le immagini memorizzate sul device) e su stories.

Le foto su snap sono dotate di backup nel cloud, a differenza di quelle presenti in camera roll che sono quelle scattate al di fuori dell’app; le foto create all’interno di Memories appariranno anche nel tab Stories normale. Le immagini o i video che hanno una durata superiore alle 24 ore, verranno contraddistinti da una cornice attorno, con indicate data e ora dell’invio.

Un’altra sezione speciale presente in Memories, è My Eyes Only; questo è uno spazio protetto da password per fotografie che non si vogliono mostrare in altre parti dell’applicazione.

Altre novità sono presenti al momento del salvataggio; all’interno delle impostazioni di salvataggio di Memories, è possibile impostare il modo in cui salvare le foto. Si può decidere di salvare le foto o solo su device o solo su Memories, oppure su entrambi.

Inoltre, sono state introdotte nuove modalità di ricerca; digitando le parole chiave, verranno mostrate le immagini maggiormente rilevanti.

Infine, sono stati aggiunti Taken Nearby e Flashback che consentono, rispettivamente, di vedere le foto scattate in precedenza vicino al luogo nel quale ci si trova e le foto scattate nello stesso periodo dell’anno precedente.

 

Snapchat presenta Memories

Memories rappresenta senza dubbio un cambiamento molto importante nell’evoluzione di Snapchat, nato come social network dell’effimero e utilizzato da utenti che non intendono lasciare troppe tracce online.