Intel tra i fornitori di Apple?

Spunta Intel tra i nuovi fornitori di Apple per l'iPhone 7

0
152
intel per iPhone 7

Intel potrebbe essere a breve il nuovo fornitore di Apple per i pezzi del nuovo iPhone 7. Ecco cosa dicono i rumors in merito.

L’accordo

Intel tra i fornitori di Apple? intel per iPhone 7 TechNinja

Secondo i rumors, l’accordo prevederebbe che Intel riesca a coprire la fornitura di Apple per il 50% del proprio fabbisogno. In parole povere, Intel dovrebbe fornire ad Apple qualcosa come 100 milioni di LTE 7360.

Inizialmente, l’accordo prevedeva che Apple chiedesse una fornitura pari al 25% del proprio fabbisogno, ma, evidentemente, le stime di vendita dell’iPhone 7 sarebbero tali da modificare gli accordi. Fino a questo momento, Apple aveva basato la fornitura su Qualcomm, dando a questa azienda il monopolio sui dispositivi dell’azienda di Cupertino.

Adesso, invece, l’idea sarebbe quella di creare una concorrenza interna, che consenta ad Apple di ottenere il prezzo migliore scegliendo tra diverse forniture. Secondo i rumors, sarebbe tutto merito di Tim Cook: dal suo arrivo, Apple ha fatto più attenzione a questi dettagli, scegliendo di volta in volta il fornitore migliore per i singoli pezzi.

I vantaggi per Apple sono costi minori e la certezza di un pezzo che potrà avere un futuro. Anche per Intel, la notizia, se confermata, porterebbe diversi vantaggi.

L’affare per Intel

Intel tra i fornitori di Apple? intel per iPhone 7 2 TechNinja

Intel, se l’operazione andasse in porto, guadagnerebbe qualcosa come 1,5 miliardi di dollari. La prima parte sarebbe in arrivo già con una somma di 850 milioni di dollari. Niente male per Apple, che chiede a Intel un impegno notevole.

I nuovi pezzi forniti da Intel sarebbero utilizzati per produrre il nuovo iPhone 7, di cui non si sa ancora la data di uscita. Ovviamente, si tratta solo della metà della fornitura. Per capire come sarà il nuovo smartphone di Apple, sarà necessario scoprire gli altri fornitori, ma su questo i rumors sono già all’opera.

Intel è un brand noto per il livello dei suoi pezzi e sono in tanti a usare questo tipo di fornitura per i dispositivi hi-tech. Viene da chiedersi cosa Apple abbia in mente, ma purtroppo, sarà necessario aspettare ancora un po’.

La notizia conferma comunque che Apple sta valutando un dispositivo di fascia alta, in grado di superare Samsung sotto ogni aspetto (almeno si spera). Per saperne di più, non ci resta che aspettare la fonte ufficiale, dato che Apple non ha smentito né confermato questa notizia.

Da Intel, invece, si attende con fiducia il termine di questo accordo per avviare la produzione. Cosa ne pensi di questa scelta di Apple sulle forniture? Offrirà un iPhone 7 migliore sotto ogni punto di vista? Qualcomm resterà tra i fornitori di Apple? Lascia la tua opinione via commento e segui gli sviluppi su TechNinja!