Il nuovo brevetto di Samsung potrebbe migliorare notevolmente le foto con scarsa luce

Samsung ha in serbo un nuovo brevetto che, sfruttando la rifrazione, consentirà di avere foto migliori anche in condizioni di scarsa luminosità.

1
83

Samsung è una delle aziende di elettronica più inventive del pianeta e ha tantissimi brevetti archiviati per tutti i tipi di nuovi sviluppi, da dispositivi smartphone flessibili a schermi wrap-around, fino all’annuncio di oggi: una nuova tecnologia per le immagini digitali.

Il brevetto riguarda le fotocamere digitali, ovvero un nuovo modo di catturare i colori; non è ancora chiaro se questa tecnologia potrebbe essere inclusa nelle future fotocamere di Samsung o in licenza ad altri produttori di sensori, come Sony.

Il nuovo brevetto di Samsung potrebbe migliorare notevolmente le foto con scarsa luce 6074320 ml 640x0 TechNinjaIl nuovo brevetto di Samsung potrebbe migliorare notevolmente le foto con scarsa luce

In generale, sui sensori sono presenti filtri colorati che hanno il compito di smistare e dividere le radiazioni luminose che creano il colore in un’immagine; questo fondamentale passaggio, però, ha lo svantaggio di ridurre in modo evidente la luce in entrata sul sensore. Secondo le stime effettuate dalla stessa Samsung, lo spreco ammonta a circa 2/3 del totale. Questo, naturalmente, rende il sensore ed il compito del software nel replicare l’immagine molto più difficile; comporta sfocature, scatti granulosi e con molto rumore artificiale introdotto dal software per interpretare al meglio ciò che il sensore sta vedendo.

In questi ultimi tempi ci sono stati molti sviluppi al fine di migliorare le condizioni di scarsa illuminazione, ma il brevetto di Samsung introduce un nuovo modo di separare i diversi colori senza perdere così tanta luce.

La tecnologia di Samsung sfrutta i principi della rifrazione, in modo tale che i diversi colori (o lunghezze d’onda) siano diretti verso subpixel in due raggi separati, blu e verde. Leggendo le note tecniche, sembra che vi sia un ulteriore scissione per dividere ulteriormente il colore verde ma, in ultima analisi, ciò significa che il sensore della fotocamera potrebbe vedere rossi, verdi e blu in maniera separata e con una perdita di luce decisamente meno significativa. L’elemento di rifrazione splitter è integrato in uno degli strati del sensore e dovrebbe essere composto di materiale riflettente.

Non è ancora chiaro se questa tecnologia verrà integrata all’interno di un device o se questa tecnologia verrà prodotta e nemmeno quanto sarà il guadagno preciso in termini di luminosità; occorre attendere un po’ di tempo in attesa che questa idea venga tramutata in un prodotto finito.