Pokemon Go: le cose più strane che possono accadere giocando

Primo weekend con Pokemon Go: ecco 5 cose molto bizzarre che sono accadute o che potrebbero accadere!

2
917
Pokemon Go in Italia: link download + 1 consiglio per vincere

Nel mondo questo appena passato è stato il primo weekend di Pokemon Go e moltissime cose strane sono accadute. Vediamo, quindi, quali sono le cose più strane che possono accadere.

Pokemon Go: la novità!

Quello che più piace e conquista di questo gioco, è la possibilità di uscire fuori nel mondo reale e catturare tutti i Pokemon che si trovano in giro! Insomma, non si tratta del classico gioco che fa stare chiusi in casa: questo si fonde con la realtà circostante e, se vogliamo, è anche uno sprone a fare più attività fisica.

Di sicuro, questi appena elencati sono alcuni dei motivi che hanno reso il gioco un immediato successo globale, come del resto era stato largamente previsto!

Pokemon Go: le cose più strane che possono accadere giocando Pokemon Go TechNinja

Cose strane che possono accadere

Tuttavia, camminando per le strade del mondo alla ricerca dei propri Pokemon da catturare, possono succedere delle cose molto strane. Qualche esempio? Siamo qui per questo.

In primis, potreste, ad esempio, essere derubati: bisogna sempre fare molta attenzione quando si cammina per strada, perché, forti del fatto che state giocando e siete disattenti, dei malintenzionati potrebbero aggredirvi per rubarvi qualcosa. Fidatevi, in queste ore è già successo, tanto che la polizia australiana ha invitato tutti i giocatori a fare moltissima attenzione e questo è solo un esempio.

Andando in giro per tantissimo tempo alla ricerca dei Pokemon, potreste essere vittime di crampi e dolori muscolari, specialmente nel caso in cui, prima di questo momento, non aveste fatto proprio tanta ginnastica. Il corpo si ritrova a macinare chilometri su chilometri e non sa come gestire la situazione. Non mancano in rete, specialmente su Twitter, dei consigli su come fare a evitare situazioni di questo genere: la più semplice? Giocate un po’ meno.

Altra cosa “strana” che è capitata in queste ore, è stato il ritrovamento di un cadavere, proprio da parte di un ignaro giocatore. Cosa è accaduto? Lo scorso venerdì, una diciannovenne uscita alla ricerca di Pokemon, Shayla Wiggins, si è ritrovata dinanzi a tutt’altra cosa. Possiamo dire con certezza che non fosse per nulla un Pokemon d’acqua, bensì un corpo morto. Per fortuna la ragazza ha mollato il gioco e chiamato il 911, che ha classificato il caso come annegamento accidentale. 

Pensate che questo sia il massimo che possa accadere? No, vi sbagliate! Un uomo ha catturato un Pokemon mentre la moglie stava per partorire. Potreste, quindi, trovare dei Pokemon in sala parto! La storia, che sta facendo il giro del mondo, è quella di Jonathan Theriot e sua moglie Jessica che era impegnata a partorire. In quel preciso momento, il marito ha notato che un Pokémon Pidgey era proprio lì, vicino al letto d’ospedale, e ha scattato una foto che ora è diventata virale.

 

Infine, si possono trovare dei Pokemon mentre si è in prima linea per combattere l’ISIS, come è accaduto a un soldato al fronte, di nome Louis Park. 

Attendiamo l’uscita ufficiale nel nostro paese per capire cosa saremo in grado di fare anche qui. Siamo sicuri che ne vedremo delle belle.