Test su Geekbench: Exynos 8893 su Samsung Galaxy Note 7 ha collezionato punteggi impressionanti

Il nuovo phablet sarà presentato il 2 agosto, ma nel frattempo vediamo i risultati sorprendenti di queso test.

1
200

Un Exynos 8893 su Samsung Galaxy Note 7 è stato sottoposto a test di benchmark Geekbench e nel processo il phablet ha collezionato punteggi impressionanti. L’SM-N935F, che si ritiene essere una variante del Galaxy Note 7, è stato elencato con 4GB di RAM a bordo. Ci aspettiamo che Samsung arrivi fino a 6 GB di RAM nella versione di produzione finale del telefono cellulare.

Test su Geekbench: Exynos 8893 su Samsung Galaxy Note 7 ha collezionato punteggi impressionanti Exynos 8893 powered Samsung Galaxy Note 7 scores high on Geekbench.jpg TechNinjaTest su Geekbench: Exynos 8893 su Samsung Galaxy Note 7 ha collezionato punteggi impressionanti

Il punteggio single-core era pari a 2300, mentre il multi-core è stato un impressionante 8110. Android 6.0.1 è stato pre-installato sull’unità che è stato testato. Proprio l’altro giorno, un’altra versione del Galaxy Note 7 (SM-N930F) è stato sottoposta a Geekbench con un vecchio Exynos 7420 SoC. Anche con Android 7.0 installato, il chipset meno potente ha determinato un punteggio single-core di 909 e un punteggio multi-core del 3768.

Il Samsung Galaxy Note 7 dovrebbe essere guidato dal chipset Exynos 8893 ovunque, ma non negli Stati Uniti e in Cina dove, all’interno, dovremmo vedere lo Snapdragon 823 SoC.

Il phablet sarà presentato il 2 agosto, con un lancio non troppo avanti nel tempo.