Blackberry sta lavorando su tre nuovi telefoni Android: Argon, Neon e Mercury

La società canadese ci riprova e nei prossimi tre trimesti presenterà Neon, Argon e Mercury. Vediamo quali saranno, secondo i bene informati, le caratteristiche di questi tre nuovi cellulari Android firmati Blackberry.

0
139

Nonostante le vendite poco brillanti del suo primo smartphone Android, il prossimo anno BlackBerry intende triplicare. Secondo una persona ben informata sui piani della società, il produttore canadese rilascerà un telefono a trimestre per i prossimi tre trimestri.

Secondo quanto viene riportato, il trio avrà diverse fasce di prezzo e saranno tra loro differenti; i loro nomi in codice saranno Neon, Argon e Mercury.

Neon

Cronologicamente, si dice che sarà il primo ad arrivare sul mercato; avrà un full touchscreen da 5,2 pollici (ovvero, senza tastiera fisica) con una risoluzione di 1080p. Composto da un telaio in alluminio e plastica morbida di rivestimento, Neon sarà alimentato da uno Snapdragon 617 system-on-a-chip di Qualcomm.

Si dice che il telefono conterrà 3GB di RAM, 16GB di memoria interna e una batteria da 2610mAh, con supporto QuickCharge 2.0. Dovrebbe ospitare una fotocamera posteriore da 13 megapixel e una anteriore da 8 megapixel.

Secondo la fonte, Neon dovrebbe avere un prezzo competitivo, con connessione a contratto, e dovrebbe essere messo in vendita nel lasso di tempo tra luglio e agosto.

Argon

Il più generoso nelle specifiche, Argon, sarà il successivo ad essere rilasciato; secondo la solita fonte, arriverà probabilmente nel mese di ottobre. Anche qui sarà presente un full touchscreen da 5.5 pollici, probabilmente con risoluzione QHD, la stessa che era presente in Priv (il primo telefono Android di BlackBerry). Sarà commercializzato per l’impresa e per i consumatori appassionati.

La fonte dice che supporterà Qualcomm Snapdragon 820 SoC, avrà 4GB di RAM e 32GB di memoria interna, insieme ad una batteria da 3000mAh con QuickCharge 3.0. Altre caratteristiche degne di nota saranno, probabilmente, un lettore di impronte digitali e il connettore USB Type-C.

Come Priv, Argon avrà una fotocamera principale da 21 megapixel, insieme a una selfie cam da 8 megapixel sul fronte anteriore.

 

Mercury

Allungando la tabella di marcia fino 2017, si arriverà a vedere Mercury, l’unico di questi telefoni ad avere una tastiera QWERTY fisica come Priv; però, nel caso di Mercury, la tastiera non sarà a scorrimento verticale e non sarà nemmeno occultabile.

 Blackberry sta lavorando su tre nuovi telefoni Android: Argon, Neon e Mercury BlackBerry Rome TechNinjaBlackberry sta lavorando su tre nuovi telefoni Android: Argon, Neon e Mercury

Avrà uno schermo da 4.5 pollici con risoluzione Full HD e proporzioni 3:2, con l’intero involucro in alluminio. Internamente, nel cuore del dispositivo, verrà ospitato il processore Qualcomm Snapdragon 625, insieme a 3GB di RAM e 32GB di capacità di memoria. La sua batteria sarà di 3400mAh, mentre le fotocamere posteriori e anteriori avranno una risoluzione, rispettivamente di 18 e 8 Megapixel.
Come con Priv, è in gioco la sopravvivenza di BlackBerry come produttore di hardware. Alcuni osservatori del settore hanno attribuito la mancanza di successo a causa del prezzo elevato con il quale è entrato nel mercato Priv. Con questo imminente trio di telefoni Android in arrivo a prezzi più modesti, BlackBerry dovrebbe riuscire a scoprire, una volta per tutte, se ci sarà sufficiente interesse per poter poi continuare a sviluppare i propri dispositivi mobili.