Apple Music preme l’acceleratore sullo streaming musicale

Operando lentamente all'interno del settore musicale per la distribuzione in streaming , Apple sta finanziando video musicali, documentari e altro alla ricerca di opportunità uniche e nella speranza di ottenere fresche esclusive per Apple Music.

0
281

La rivista Rolling Stones afferma che Apple gode del vantaggio della sua unica posizione come leader nella distribuzione di contenuti digitali, con risorse quasi infinite nel finanziamento di progetti multimediali all’avanguardia per i migliori artisti, un passo coraggioso per garantire partnership per il suo servizio streaming di Apple Music.

Apple Music preme lacceleratore sullo streaming musicale og image TechNinjaApple Music preme l’acceleratore sullo streaming musicale

Secondo il rapporto, Apple ha finanziato il video “Phenomenal” di Eminem, il film-concerto di Taylor Swift “The 1989 World Tour”, “Hotline Bling” di Drake e due versioni di “Can’t Feel My Face” di The Weeknd. Come la rivista fa notare, questo progetto è apparentemente una priorità per Apple e anche alti dirigenti di rango, come il CEO Tim Cook, sono coinvolti nella produzione di contenuti. Ad esempio, proprio Cook ha partecipato al video “Borders” di M.i.a.

Guidati dal direttore Larry Jackson, il contenuto di questa iniziativa creativa è iniziato come un esperimento aziendale, o almeno lo era quando la sua esistenza è stata rivelata nei rapporti, all’inizio di quest’anno. Il carattere di oggi, invece, mette in chiaro che Apple vede il progetto come vitale per la sua sopravvivenza nel mondo della musica.

Vorremmo essere una casa dove gli artisti possono fare le proprie cose.

ha detto il magnate musicale Jimmy Iovine.

La strategia sembra dare i primi frutti. E’ sufficiente pensare all’anno scorso, quando l’anteprima Apple del video di Eminem su iTunes ha suscitato molto clamore oppure, più recentemente, quando Apple Music ha goduto di due settimane di esclusiva per il debutto dell’album di Drake “Views from the 6”, ad aprile.

La spinta di Apple verso questi contenuti è anche un bene per gli artisti. Nel mese di febbraio, l’album “EVOL” di Future è balzato in cima alle classifiche di Billboard come esclusiva musicale di Apple e iTunes, mentre l’album “Coloring Book” di Chance the Rapper, in aprile, è diventato il primo streaming in esclusiva a debuttare nella top ten della classifica dei 200 album di Billboard.

Jackson ha detto che l’obiettivo è quello di fare di Apple Music un appuntamento fisso della cultura pop e lo paragona al modello di MTV nei suoi anni Ottanta e Novanta, il suo periodo di massimo splendore. 

Insomma, Apple vuole che Apple Music faccia per lo streaming quello che iTunes ha fatto per il download digitale 15 anni fa.