Per Samsung riconoscimento dell’iride su smartphone

I rumors ritengono che Samsung stia per mettere in cantiere uno smartphone in grado di eseguire il riconoscimento dell'iride.

0
233
samsung riconoscimento dell'iride su smartphone

I rumors sembrano confermare una nuova spinta tecnologica per gli smartphone di nuova generazione di Samsung. Questi potrebbero disporre di un sistema di riconoscimento dell’iride.

Il sistema di riconoscimento dell’iride

Per Samsung riconoscimento delliride su smartphone samsung riconoscimento delliride su smartphone 2 TechNinja

Il sistema di riconoscimento dell’iride su smartphone Samsung potrebbe arrivare già dal prossimo Samsung Galaxy Note 7. I rumors si basano su un brevetto che potrebbe essere depositato proprio in questi giorni dalla società coreana.

Cos’è il sistema di riconoscimento dell’iride? Oggi, gli smartphone di ultima generazione ora possono riconoscere le impronte digitali. Domani, forse già nel prossimo dispositivo Samsung, il sistema Android in questi dispositivi sarà in grado di riconoscere la forma dell’iride.

L’utente potrà avere così maggiore protezione e sicurezza, soprattutto sulle app di accesso a indirizzi e-mail e dati personali. Come funzionerebbe il nuovo sistema? Secondo il brevetto trovato, si userebbe una speciale telecamera posta sul dispositivo.

La telecamera avrebbe tre lenti di tipo diverso. Le lenti farebbero una prima scansione dell’iride subito dopo l’acquisto del dispositivo, per poi passare al riconoscimento per gli utilizzi successivi. Per richiedere la scansione, il sistema userebbe un messaggio vocale.

I nuovi smartphone di Samsung

Per Samsung riconoscimento delliride su smartphone samsung riconoscimento delliride su smartphone TechNinja

I nuovi smartphone di Samsung sono al centro dell’attenzione nell’ultimo periodo. I motivi sono diversi. Samsung è il primo produttore e venditore internazionale di questi dispositivi. In proprio, è in grado di gestire offerte e promozioni dedicate.

In più, fornisce anche pezzi a terzi, se altre società hanno bisogno di creare dispositivi competitivi (smartphone, tablet, ecc.). Samsung stabilirebbe un nuovo primato con il sistema di riconoscimento dell’iride dell’utente.

Ne aveva già ottenuto uno per il Samsung Galaxy S7, per il fatto che il dispositivo è resistente all’acqua. Ora, dove tutti puntano al riconoscimento delle impronte digitali, Samsung si spingerebbe ancora di più verso il futuro.

Non è chiaro se il brevetto sarà rispettato. Società del genere brevettano nuove caratteristiche come formula di tutela, anche per dispositivi che usciranno anni dopo il deposito del brevetto. Secondo i rumors, però, in questo caso il brevetto con lo scanner dell’iride sarebbe ancora in valutazione da parte dell’ufficio brevetti di competenza.

La sfida digitale prosegue a colpi di smartphone. Cosa ne pensi del sistema di riconoscimento dell’iride che sarebbe in fase di valutazione? I rumors si possono ritenere affidabili? Come useresti un dispositivo con queste caratteristiche?

Inviaci la tua opinione via commento e raccontaci come ti trovi con i dispositivi firmati da Samsung. Nel frattempo, speriamo che la notizia diventi presto realtà e di vedere questa caratteristica già nel prossimo Galaxy Note 7!