Ecco come Steve Jobs ha aiutato LeBron ed i Cavs a vincere il titolo NBA

I Cleveland Cavaliers hanno vinto il loro primo titolo NBA domenica scorsa, grazie ad un "aiuto" dall'alto.

0
168

Qualche giorno fa, i Cleveland Cavaliers si sono resi protagonisti di una delle rimonte più improbabili mai viste nella storia del NBA. Nella notte tra domenica e lunedì, la squadra dove milita LeBron James ha battuto i Golden State Warriors e pare che Steve Jobs abbia messo lo zampino in questa straordinaria impresa.

Stay hungry, stay foolish

Il campione americano ha dovuto incanalare parecchia ispirazione per non fallire un’impresa che non era riuscita a nessuna squadra prima d’ora. Dopo le due sconfitte consecutive dei CavaliersJames ha riferito di aver trascorso tutto il fine settimana a guardare vecchi incontri di Muhammad Ali, per darsi la carica.

A quel punto il giocatore avrebbe realizzato che anche la sua squadra aveva bisogno di essere scossa ed è qui che “interviene” lo scomparso fondatore di Apple. Prima di Gara 3 infatti, LeBron ha riunito tutti i suoi compagni ed insieme a loro ha guardato l’ormai celebre video di Jobs che tiene il discorso ai neo-laureati di Stanford.

James si è concentrato il particolare sul punto in cui Steve Jobs si concentra a parlare del corso di calligrafia. “Non si possono unire i puntini guardando avanti; potete solo unirvi guardandovi indietro – dice il genio – Questo fa si che voi dobbiate avere fiducia che questi si uniranno nel futuro. Dovete credere in qualcosa, il vostro ombelico, il destino, il karma, la vita, qualsiasi cosa. Questo approccio non ha mai deluso, ed ha fatto la differenza nella mia vita”.

Mentre LeBron faceva questo per la sua squadra, anche il suo compagno Kevin Love iniziava a far suo uno dei mantra più famosi di Steve“Stay hungry, stay foolish”Love ha preso alla lettera questo motto (facendoselo addirittura cucire sulle scarpe da gioco) ed ha affermato di essere stato aiutato a concentrarsi sul suo lavoro e non badare alle statistiche.

“Avevo appena ordinato una camicia con impressa questa frase – ha dichiarato il giocatore – LeBron ci ha fatto vedere quel video due giorni dopo. 

A quanto pare per i giocatori di Cleveland “l’effetto Steve Jobs” ha funzionato: la squadra è riuscita a vincere Gara 3 e tre delle quattro partite successive, riuscendo così a battere i campioni in carica.

Vi lasciamo ora al discorso di Steve Jobs, sperando che possa servire a tutti per non perdere mai la speranza.