WhatsApp: in arrivo le mentions con il nuovo aggiornamento

In arrivo tante novità su WhatsApp, tra cui la possibilità di utilizzare le @mentions. Vediamo cosa sta per accadere.

1
3622

Tante sono le novità che, specialmente negli ultimi tempi, stanno interessando WhatsApp, uno dei servizi di messaggistica istantanea più utilizzati al mondo. Qual è, questa volta, la novità che sta per arrivare? Presto detto: si tratta delle mentions. Vediamo nel dettaglio cosa sono e come utilizzarle.

WhatsApp: ecco le @mentions!

Volete rispondere a un messaggio taggando un amico e richiamando la sua attenzione? Bene, da oggi sarà possibile farlo anche su WhatsApp. Se vi state chiedendo come, la risposta è molto semplice: attraverso le @mentions.

Sul diretto competitor di WhatsApp, Telegram, il sistema delle mentions è attivo già da un bel po’ e, pertanto, è giunto il momento di implementare il servizio anche qui.

Ricordiamo che nell’ultimo update, WhatsApp aveva introdotto la possibilità di rispondere a determinati messaggi quotandoli (opzione Quote), ma adesso si va oltre e si permette, a chiunque lo desideri, di citare componenti del gruppo attraverso la funzione @mentions. Pertanto, basterà utilizzare @ nome dell’utente per riuscire a taggare direttamente chi è interessato da quel messaggio. Attenzione: in questo caso, a differenza di quello che accade in Telegram, si deve taggare il nome con cui abbiamo salvato il contatto in rubrica e non  l’username.

WhatsApp: in arrivo le mentions con il nuovo aggiornamento mentions whatsapp TechNinja

Al momento, si tratta solo di un aggiornamento in fase di sperimentazione e, pertanto, tutti questi dettagli ci sono stati forniti da chi ha direttamente provato la beta. Non si sa ancora quando tutto ciò verrà reso disponibile per noi utenti che utilizziamo il servizio, ma è possibile ipotizzare che questo avverrà molto presto.

Altre novità in arrivo

Tra le altre novità che, probabilmente, molto presto interesseranno WhatsApp ci sono le seguenti: novità grafiche che riguardano direttamente le bubbles dei messaggi; nuove animazioni; verifica della possibilità di usare la funzione Handoff. Inoltre, cambierà anche la finestra per l’invio di immagini che sarà dotata di funzione Swipe al fine di rendere tutto più agevole possibile.

Vi terremo aggiornati in merito all’uscita della versione definitiva del nuovo aggiornamento che, come sempre, sarà gratuita e disponibile presso gli app store sia iOS che Android.