Watch OS3: una nuova speranza per gli smartwatches

I nuovi aggiornamenti previsti per Apple Watch porteranno ad un migliore funzionamento del sistema operativo e ad una maggiore risposta, in termini di velocità, delle applicazioni.

1
454

Apple ha finalmente risposto alle preoccupazioni che minacciavano di affondare la sua, una volta promettente, categoria di indossabili. La sua introduzione di Watch OS3 di questa settimana al WWDC ha attirato diversi elogi.

L’orologio di Apple ha rappresentato il tentativo della società di sposare l’ultimo gadget intelligente di Dick Tracy con il genio di iPhone, ma qualcosa non ha funzionato.

Watch OS3 è un significativo e benvenuto aggiornamento delle precedenti capacità di Apple Watch

ha detto Jitesh Ubrani, senior research analyst di IDC, che ha notato che il prodotto aveva bisogno di miglioramenti nelle prestazioni e nell’interfaccia utente.

L’idea di uno SmartWatch è nuova e un po’ estranea alla maggior parte dei consumatori

ha detto ad E-Commerce Times.

In Watch OS3, Apple sta portando concetti familiari agli utilizzatori di iOS, come ad esempio il centro di controllo e l’app dock per il piccolo schermo e questo contribuirà a ridurre la curva di apprendimento e allevierà alcune preoccupazioni dei potenziali proprietari di Watch.

Watch OS3: una nuova speranza per gli smartwatches 83614 620x320 TechNinjaWatch OS3: una nuova speranza per gli smartwatches

Bisogno di velocità

Tra le due maggiori preoccupazioni che gli utenti e gli sviluppatori di Apple Watch avevano espresso c’erano le difficoltà di navigazione tra i pulsanti per arrivare alle applicazioni e il caricamento lento. L’aggiornamento del sistema operativo risponde a queste carenze.

Durante l’evento WWDC di San Francisco, Kevin Lynch, vice presidente della tecnologia di Apple, ha mostrato un’applicazione professionale di calcio, OneFootball, che rispetto a quanto accade su Watch OS2, si è caricata circa sette volte più velocemente.

Apple ha fatto diversi cambiamenti fondamentali per migliorare il modo in cui le applicazioni native e di terze terze parti vengono memorizzate nell’aggiornamento. Sono più facili da trovare e si caricano più velocemente. Le applicazioni preferite vengono memorizzate, supportando gli aggiornamenti con i dati e aggiornando regolarmente le informazioni.

Anche rispondere ai messaggi è più semplice. Gli utenti possono rispondere ai messaggi in arrivo con una nuova funzionalità denominata Scribble, che permette loro di scrivere lettere sullo schermo dell’orologio che poi vengono convertite in testo, per creare una risposta automatica.

I clienti che, invece, utilizzano l’orologio per monitorare salute e fitness possono impostare cinque modalità di allenamento, ovvero  distanza, velocità, calorie attive, frequenza cardiaca e tempo trascorso, senza la necessità di un colpo in più sullo schermo.

Gli utenti possono anche effettuare pagamenti sicuri all’interno delle applicazioni utilizzando Apple Pay direttamente dall’orologio.

Errori del sistema operativo

Gli sviluppatori considerano la versione più recente dell’aggiornamento Watch OS come Watch OS1.0, cioè il primo sistema operativo stabile, feature-complete Apple Watch , ha detto il vicepresidente, Tim Anglade.

Eppure, ci sono persistenti e notevoli preoccupazioni relative al dispositivo hardware che, probabilmente, darà agli sviluppatori un pò di rallentamenti, come riportato a E-Commerce Times, dal vicepresidente Tim Anglade.

Questioni come la breve durata della batteria, la continua necessità di collegamento tramite l‘iPhone e l’accesso diretto ai livelli di comunicazione devono essere affrontati prima che la categoria possa raggiungere il suo vero potenziale.

E’ debole anche dal punto di vista finanziario percè manca un percorso chiaro di monetizzazione per gli sviluppatori.

Nonostante le carenze del sistema operativo delle versioni precedenti, Apple Watch ha concluso il 2015 come prodotto dominante nella categoria SmartWatch, secondo quanto riportato dalla Juniper Research.

Apple Watch possedeva il 52 per cento della quota di mercato SmartWatch nel 2015, anche se il suo lancio iniziale ha avuto luogo nel mese di aprile, come ha riportato l’azienda all’inizio di quest’anno.

Tizen di Samsung, un valido concorrente, dopo il suo rilascio nell’autunno 2015 non è stato in grado di rubare una quota di mercato di Apple; nel complesso, gli orologi Android Wear controllano solo circa il 10 per cento della categoria.

Tuttavia, il fatto che Apple abbia introdotto così tanti cambiamenti significativi per il sistema operativo SmartWatch mostra che l’azienda sa che c’è lavoro da fare; questo è ciò che ha detto Ian Fogg, capo di analisi cellulare a IHS Tecnologia, a E-Commerce Times.

Si rende conto che gli sviluppatori e i consumatori non hanno ancora abbracciato la categoria al meglio.