Macbook OLED: l’invenzione non sarebbe di Apple, ma di un fan

Il sistema innovativo OLED introdotto da Apple sarebbe stato inventato 2 anni fa da un fan.

0
514
macbook oled

Il sistema del MacBook OLED, che si potrà trovare nei nuovi Macbook Pro, non sarebbe stato inventato in prima battuta da Apple. A dare la notizia The Verge, che avrebbe intervistato il fan dal quale tutto sarebbe partito.

I fatti

Macbook OLED: linvenzione non sarebbe di Apple, ma di un fan macbook oled 2 TechNinja

I fatti risalirebbero al 2014. Il ragazzo avrebbe inventato un sistema OLED molto simile a quello di Apple, creando un breve video su Youtube (ottenendo, però, scarse visualizzazioni) e inviando la sua proposta direttamente all’azienda di Cupertino.

Il fan, però, non avrebbe ottenuto alcuna risposta, fino all’uscita del nuovo sistema MacBook OLED di oggi. La notizia, apparsa per la prima volta su The Verge, pone l’accento sulle differenze che intercorrono tra il sistema creato dal giovane e quanto poi è apparso nei comunicati stampa ufficiali di Apple.

Per quanto riguarda il sistema inventato dal fan, cambia la funzionalità della schermata OLED: il ragazzo avrebbe pensato alla schermata per avere tutto a portata di mano (ad esempio, i diversi programmi del pacchetto Office di Microsoft), lasciando così lo schermo libero per altre funzionalità.

Nel MacBook OLED di Apple, invece, ha a disposizione diverse funzioni e si presenta come una vera e propria novità nel panorama internazionale dell’hi-tech: con la funzione OLED, infatti, si può agire direttamente sul dispositivo e il sistema è integrato con il nuovo sistema operativo.

Il nuovo MacBook OLED

Macbook OLED: linvenzione non sarebbe di Apple, ma di un fan macbook oled TechNinja

Il nuovo MacBook OLED è tra le rivoluzioni di Apple per il 2016. L’attesa è tanta e non mancano i rumors. Secondo la stessa testata che ha dato la notizia, è abbastanza improbabile che i due sistemi siano in qualche modo collegati tra loro: Apple riceve milioni di proposte via posta da fan ed avventori, ai quali non sembra dare molto credito.

Dato che la struttura, una volta confermate le specifiche a livello hardware, è abbastanza semplice da ipotizzare e riprodurre, è molto probabile che dal team di Apple ci avessero già pensato e che, casualmente, poi la cosa sia venuta in mente sia al ragazzo, sia al team a distanza di due anni.

Al momento, Apple non ha commentato la notizia, che è però abbastanza realistica. Staremo a vedere come si sviluppa questo piccolo mistero legato al mondo OLED su Macbook, ma sinceramente siamo ancora più contenti che il nuovo dispositivo abbia questa potenzialità.

Cosa ne pensi di questa vicenda e quali sono le opportunità che porta con sé l’uso del sistema OLED nel nuovo Macbook in uscita secondo te? Dicci quello che pensi via commento, mentre attendiamo l’uscita del dispositivo!