Microsoft Planner contro Trello e Calendar

Microsoft ha lanciato una nuova applicazione per poter gestire al meglio i propri impegni.

0
239
microsoft planner

Microsoft Planner è la nuova funzione che Microsoft ha inserito per chi ha bisogno di gestire le proprie attività e le scadenze. L’app sarà disponibile per Office 365 e avrà collegamenti ai programmi che hanno reso Office famoso. Ecco come funzionerà e perché può essere definita una valida alternativa a Trello.

Come funziona

Microsoft Planner contro Trello e Calendar microsoft planner TechNinja

Il nuovo Microsoft Planner è molto semplice da usare. In una sola schermata, avrai a disposizione un sistema avanzato per gestire gli impegni, dividere i compiti e creare progetti condivisi da modificare insieme. Naturalmente, c’è anche la chat interna, dove i singoli componenti possono parlare tra di loro.

Ogni tavola ha la possibilità di contenere: schede, documenti, progetti condivisi, categorie, allegati e tutto ciò che serve per portare avanti la tua attività aziendale e gli impegni di tutti i giorni. In più, si può dare la priorità a un progetto piuttosto che un altro andando alla sezione Buckets.

Si può anche stabilire a colpo d’occhio chi sta lavorando e chi no, chi è in ritardo, oppure se hai bisogno di definire più livelli di gestione su Microsoft Planner. Su questo sistema troverai tutti i programmi di Office, da OneNote ad Outlook, passando per Word, Power Point ed Excel.

Lo strumento è disponibile solo per le medie e grandi imprese, che hanno già acquistato il pacchetto Office 365 e hanno bisogno di un supporto che faccia copie di backup in automatico.

L’alternativa di Microsoft

Microsoft Planner contro Trello e Calendar microsoft planner 3 TechNinja

Microsoft Planner rappresenta la risposta di Microsoft a Trello e a Calendar per quanto riguarda l’organizzazione del lavoro aziendale. Se, però, queste alternative sono gratis e disponibili per tutti, Microsoft ha inserito questo supporto a chi ha già l’Office 365.

Di conseguenza, il target è davvero ridotto rispetto alle potenzialità dello strumento, che mette a disposizione tutto il mondo Microsoft a portata di click in pochi attimi. L’occasione farebbe l’utente molto interessato, considerato che il mercato non è ancora saturo di proposte, cosa che avviene in altri ambiti (come quello mobile).

Lo strumento è stato appena annunciato, quindi può darsi che Microsoft sdogani il Planner in futuro, una volta che ha preso abbastanza piede. Se hai una piccola attività e vuoi tenere tutto in ordine, non devi fare altro che utilizzare questo strumento, così avrai tutto a portata di mano e potrai usare tutti i prodotti Microsoft in un unico spazio online.

Cosa ne pensi di Microsoft Planner? Continuerai a usare Trello, oppure utilizzerai questo sistema innovativo per la riorganizzazione del lavoro nella tua attività? Dicci cosa ne pensi in un commento!