WWDC: le anticipazioni di iOS 10, OS X 10.12 e Watch OS 3

Cosa dobbiamo attenderci da questo WWDC 2016? A pochi giorni dall'inizio, Mark Gurman ci dice la sua e sembra molto ben informato. Ecco tutte le succulente news che ci ha dato in merito all'evento più atteso della stagione.

2
739
WWDC 2016

Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 1: parser error : Space required after the Public Identifier in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//DTD HTML 2.0//EN"> in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 1: parser error : SystemLiteral " or ' expected in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//DTD HTML 2.0//EN"> in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 1: parser error : SYSTEM or PUBLIC, the URI is missing in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//DTD HTML 2.0//EN"> in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider_API.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.techninja.eu/home/wp-content/plugins/wpmoneyclick/classes/providers/affiliate/WPMoneyClick_AmazonProvider.class.obf.php(2) : eval()'d code on line 2

I rumors in merito a quello che vedremo al WWDC 2016 non accennano a fermarsi, anche perché ormai mancano davvero pochi giorni. Cosa vedremo di spettacolare durante l’evento Apple? Ce lo suggerisce Mark Gurman nell’ultima puntata di The Jay & Farad Show.

iOS 10, OS X 10.12, Watch OS 3: tutte le novità attese

Gurman ci ha dato delle succulente informazioni su quello che potremmo vedere. Il condizionale, del resto, è d’obbligo quando si parla di Apple e di nuove uscite. Sebbene molto di quello che ha detto ci era già noto da un po’, Gurman è riuscito a dare nuove e interessanti notizie su alcune funzionalità di cui non avevamo ancora sentito parlare. Naturalmente, non ci dice quali siano le sue fonti, ma si dice “abbastanza sicuro da condividere il tutto”, mentre sino a questo momento si era astenuto dal farlo. Che abbia qualche contatto diretto proprio a Cupertino?

Stando a quanto detto, al WWDC non vedremo nessun elemento hardware, bensì solo software: tra le uscite più attese, ci sono quelle che concernono OS X, iOS, watchOS, e TVOS.

iOS: cosa dobbiamo aspettarci

Secondo Gurman, si avrà il lancio di iOS 10.12, ma le modifiche sostanziali saranno ben poche: l’interfaccia utente iOS vedrà sì qualche aggiornamento ma solo a livello di più colori aggiunti alle notifiche e alcune piccole modifiche per quel che concerne le icone. Niente di rivoluzionario, quindi, ma comunque qualcosa cambierà.

Sarà l’app Foto ad avere i più importanti miglioramenti, dato che ci sarà l’aggiunta di funzionalità simili a quelle di Sketch che permetteranno di annotare qualcosa sull foto, di inserire didascalie, frecce e molto altro ancora. Questa è una bella novità attesa da un po’ e, finalmente, alle porte.

WWDC: le anticipazioni di iOS 10, OS X 10.12 e Watch OS 3 apple music TechNinja

Come cambierà Apple Music?

Stando a quanto detto da Gurman, e non solo a dire il vero, Apple sta lavorando per riprogettare Apple Music. Il team di esperti sarebbe a lavoro da mesi, per poter presentare il tutto al WWDC 2016. Cosa cambierà? Vediamolo nel dettaglio.

Si parla, innanzitutto, di colori più scuri, tattica già utilizzata da app concorrenti, come ad esempio Spotify, per esaltare al meglio le copertine degli album. La sezione Connect perderà di importanza, ma non verrà cancellata.

La home page, inoltre, dovrebbe essere ripensata in modo tale da diventare ancora più user friendly. In questo modo, quindi, si riuscirebbe a offrire a chi utilizza l’app tanti nuovi suggerimenti su cosa ascoltare in base alle proprie preferenze.

Delusione per chi voleva Apple Split ed Apple Music in due app differenti: questa innovazione non ci sarà, almeno per il momento!

Le altre novità

Novità in arrivo anche per Siri e questo è un rumor che, sino a questo momento, nessuno aveva tirato fuori dal cilindro.

Siri arriverà anche per Mac e questo significa che l’assistente vocale che tanto viene utilizzata sui device mobili, adesso sarà disponibile anche tutti gli utenti Apple, senza alcuna esclusione.

WWDC: le anticipazioni di iOS 10, OS X 10.12 e Watch OS 3 siri Mac TechNinja

Questo significa che l’icona per interpellare Siri sarà disponibile direttamente sulla barra di menu e sarà molto facile interloquire con l’assistente vocale. Si parla da tempo di questa possibilità, ma sino ad ora non si era mai realizzato questo passo in avanti per questioni legate alla privacy degli utenti. Ma ora si è pronti per il grande passo. Quello che Gurman si chiede, alla luce di questa notizia, è se tutte le applicazioni saranno in grado di integrare Siri o dovranno prima essere approvate per poi sfruttare l’SDK Siri. Staremo a vedere.

 

 

Ulteriore novità sembrerebbe riguardare la possibilità di inviare denaro tramite iMessage: anche in questo caso, si parla di una notizia che si sente da tempo, ma sino ad ora non si era concretizzata. Una grande mossa, quindi, per Apple, che potrebbe consentire i micro pagamenti attraverso l’app, diventando un competitor dei già noti PayPal Square. 

 

Sono attesi nuovi miglioramenti per quel che concerne la crittografia iOS e si vocifera anche di un paio di nuove funzionalità alla schermata di blocco di iOS. Nulla di nuovo, invece, per iTunes che dovrebbe rimanere invariato.

MacBook e iPhone: ci saranno delle novità?

Gurman parla chiaro: secondo lui, per quel che concerne i MacBook non ci saranno nuove presentazioni sino al prossimo anno. La macchina del futuro vedrà molti miglioramenti, ma non è ancora arrivato il momento di vederla in azione.

E per quel che concerne iPhone 7? Lo vedremo nel 2017, ci dice Gurman. L’anno che verrà sarà pieno di sorprese in casa Apple e non ci resta che attendere!