Dal 19 Maggio è arrivata la sincronizzazione Windows 10 per Android

Sono partiti i test per la sincronizzazione delle notifiche tra Windows 10 PC e Windows 10 Mobile per Android.

0
626
sincronizzazione windows 10 mobile

Microsoft ha avviato i test per la sincronizzazione Windows 10 tra il PC e lo smartphone Android lo scorso 19 Maggio. L’idea è di sincronizzare non solo i dati, ma anche le applicazioni in comune e gli aggiornamenti da fare.

Sincronizzazione inversa

La sincronizzazione Windows 10 con Windows 10 Mobile sarebbe davvero molto semplice. Una volta collegato il PC allo smartphone tramite il sistema operativo, sarai in grado di vedere sul PC se ci sono delle notifiche per il cellulare e viceversa, se sei con lo smartphone, potrai vedere le notifiche che di solito appaiono solo sul PC.

L’idea è ora sotto la prova dei beta-tester, ma, se fosse verificata e funzionasse a dovere, allora Microsoft avrebbe portato Windows 10 a una svolta decisiva. In questo momento, infatti, solo Apple è stato in grado di collegare Mac, iPhone e iPad con il sistema operativo iOS.

In più, si tratterebbe della prova del nove per i vari aggiornamenti fatti tra Windows 10 e la versione mobile. La sincronizzazione Windows 10 sarà disponibile solo per dispositivi Android, proprio perché i sistemi iOS hanno già il loro sistema di sincronizzazione.

La versione in anteprima che offre questa opportunità ai beta tester si chiama Windows 10 Mobile (build 14356) e si basa interamente su Cortana, che fa da collegamento tra il PC e il cellulare. Non è necessario avere un cellulare di ultima generazione, ma semplicemente un dispositivo Android non troppo datato.

Dal 19 Maggio è arrivata la sincronizzazione Windows 10 per Android sincronizzazione windows 10 mobile TechNinja

Basta aggiornare Cortana

Dato che la sincronizzazione Windows 10 si basa interamente su Cortana, allora è lì che il sistema operativo ha bisogno di un aggiornamento. Per poter ottenere la sincronizzazione delle notifiche, basterà aggiornare all’ultima versione di Windows 10 Mobile.

Quando dovremo passare dei dati da un dispositivo all’altro, ci basterà dire a Cortana di inviare una foto al computer e questa arriverà direttamente sul dispositivo scelto. In questo modo, chi utilizza più dispositivi potrà tenere tutto a portata di mano, evitando ogni volta di passare i file da una parte all’altra.

L’innovazione è alle porte e sicuramente sarà presto a disposizione dopo un breve periodo di sperimentazione con i beta tester. Avere tutto a portata di mano sarà sicuramente più divertente, considerate tutte le potenzialità di Windows 10, che restano inalterate nel tempo.

Cosa ne pensi di questa innovazione? Sarà una risposta sufficiente rispetto alle sincronizzazioni già possibili in casa Apple e per tutti i tool gratis di Google? Sicuramente, Microsoft doveva dire la sua, soprattutto dopo tutti gli aggiornamenti che erano stati fatti dal punto di vista del sistema operativo Mobile. Staremo a vedere nei prossimi appuntamenti qui su TechNinja!

Dal 19 Maggio è arrivata la sincronizzazione Windows 10 per Android sincronizzazione windows 10 mobile 2 TechNinja