Tesla contro Apple: “Veri competitor rispetto a Google”

Continua la corsa all'auto senza guidatore: l'affondo di Tesla ad Apple e Google arriva da TechCrunch.

0
559

In una recente intervista a TechCrunch, il CEO di Tesla Elon Musk ha fatto chiarezza su come Tesla intende porsi sulla questione delle auto che si muovono senza conducente. Ecco come.

Tesla contro Apple

Secondo Elon Musk, nonostante Google abbia fatto passi da gigante con la Google Car, non è possibile per Mountain View andare oltre i passi già fatti, semplicemente perché non si tratta di una casa automobilistica. Di conseguenza, a un certo punto della produzione, Google si dovrà fermare.

Diversa la questione di Tesla, che può gestire anche le pratiche burocratiche in proprio. Secondo il CEO di Tesla, la vera sfida sarebbe Tesla contro Apple. Infatti, anche se nemmeno a Cupertino c’è una casa automobilistica, i software pensati potrebbero essere visti come concorrenza nella gara a chi crea per primo l’auto che non ha bisogno di un guidatore.

Anche se Apple ha idee che sembrano un po’ sottotono in questo periodo in fatto di auto che si muovono da sole, Musk sembra convinto che da Apple si abbiano maggiori informazioni, quindi maggiori possibilità di raggiungere l’obiettivo rispetto a Google.

L’auto di Apple è ancora in fase di sviluppo e le proiezioni danno il primo prototipo entro il 2020. Un tempo troppo elevato secondo Musk, che prevede il 10% del target interessato ben prima di questa data.

Ovviamente, nella gara Tesla contro Apple non è che le due aziende si scambino dettagli e informazioni tra di loro. Sicuramente, da Tesla credono di essere a buon punto per valutare una strategia convincente, che riesca a sbaragliare Apple senza preoccuparsi più di tanto a cosa si combina da Google.

Tesla contro Apple: Veri competitor rispetto a Google tesla contro apple 2 TechNinja

Google fuori dai giochi

Un altro punto a favore di Apple rispetto a Google sarebbe il fatto che da Cupertino hanno una strategia consolidata per avere i pezzi giusti al momento giusto, nonostante gli imprevisti. La cosa si è vista sulla questione degli iPhone 7, ma costruire un’auto è ben altra cosa.

Invece, secondo Elon Musk di Tesla, non ci sarebbero i presupposti per un approvvigionamento simile da Google, con tanto di filiera di produzione. Questo non significa che da Tesla siano preoccupati: il team è convinto di poter arrivare prima di tutta la concorrenza all’auto che si muove per conto suo, posizionandosi come la prima sul mercato.

L’intervista, rilasciata a TechCrunch, dimostra una piccola verità: l’auto che si muove da sola è in fase di sperimentazione da parte di molti per motivi di mercato, quindi in un prossimo futuro ci aspetta e saremo pronti a usarla. Bisogna solo vedere chi la farà per primo.

Tesla contro Apple: Veri competitor rispetto a Google tesla contro apple 3 TechNinja