Arrivano nuove conferme: Apple produrrà un iPhone completamente in vetro

Uno dei prossimi devices di casa Apple potrebbe essere fatto interamente di vetro. Si tratta di un ritorno al passato per l'azienda di Cupertino: iPhone 4 e 4S, infatti, furono i primi device ad avere vetro anche nel retro.

0
416

Nel corso del mese di aprile, un analista specializzato nel mondo Apple, aveva rivelato che la società stava lavorando ad un iPhone “completamente in vetro”. La notizia fu accolta con cinismo dal un lato (si parlava infatti di uno smartphone diverso da quelli presenti sul mercato fino ad ora che, tra le due superfici di vetro, presentano sempre un “frame” di metallo), mentre dall’altro saliva l’eccitazione degli utenti che speravano in questa novità davvero interessante.

Arrivano nuove conferme: Apple produrrà un iPhone completamente in vetro all glass TechNinja

La conferma è arrivata (forse).

Come quasi sempre accade, sono i fornitori dei grandi colossi high-tech che lasciano trapelare (più o meno involontariamente) le indiscrezioni che si susseguono nel mondo della tecnologia. Ed anche la notizia di oggi fa parte di questa tipologia di rumors. Durante l’assemblea annuale degli azionisti, Allen Horng, presidente ed amministratore delegato della Catcher Technology, ha dichiarato che “Apple costruirà un iPhone, nel 2017, utilizzando un telaio completamente di vetro”. Il prezzo di questa novità si sarebbe rivelato molto costoso per la società con sede a Cupertino, che avrebbe chiesto alla Catcher di trovare una soluzione in merito. Il nuovo telaio dovrebbe essere rinforzato con una piccola cornice metallica.

Come già detto la soluzione adottata da Apple dovrebbe essere unica nel suo genere, dato che anche le cornici laterali dovrebbero essere completamente di vetro (una sorta di estensione del pannello Edge di Samsung Galaxy S6 e S7). Il primo modello che dovrebbe montare questo nuovo frame sarebbe l’eventuale iPhone 8 od iPhone Pro, in quanto la società dovrebbe saltare la produzione del 7S per il decimo anniversario dalla produzione del suo primo smartphone, che si festeggerà appunto nel 2017.