Facebook: tracciamento a fini pubblicitari extra social

Facebook inizia a tracciare, a fini pubblicitari, anche al di fuori della propria rete sociale

0
96

Brutte notizie per i paladini della privacy, Facebook infatti intende esportare il suo modello di ads anche al di fuori della propria rete sociale. Come riporta il Wall Street Journal Facebook adopererà i Cookies, i “like” ed altri plugin inseriti su siti di terze parti per tracciare, a fini pubblicitari, alla stessa maniera sia gli iscritti che i non iscritti al social. Praticamente un principio di mondo come lo avrebbe inteso George Orwell. Con questo metodo l’azienda sarà in grado di tracciare in maniera abbastanza fedele le abitudini dell’utenza non-facebook e, pare, pubblicare annunci correlati al suo interesse. In ossequio ad una direttiva UE, il social di Zuckerberg ha iniziato oggi a mostrare un banner di notifica, a tutti coloro i quali accedessero dall’Europa alla sezione News, per dare comunicazione del nuovo utilizzo che farà dei cookies.

Facebook: tracciamento a fini pubblicitari extra social Facebook create 300x106 TechNinja

Per chi non volesse essere tracciato, perché non interessato a pubblicità mirate o perché ritiene che i fatti propri non siano di competenza del sig. Zuckerberg ci sono comunque diverse possibilità atte ad evitare il tracciamento della propria navigazione. A parere di chi scrive, la miglior soluzione potrebbe essere una piccola VPN, ormai, anche dal punto di vista tecnico, davvero alla portata di tutti.