Startup cinese lancia il primo smartphone pieghevole

Moxi Group, una startup cinece, è prossima a lanciare sul mercato il primo smartphone al mondo pieghevole.

0
375
smartphone pieghevole

Chongqing Graphene Tech Co. conosciuta più semplicemente con il nome Moxi Group ha ideato il primo smartphone al mondo, con la caratteristica di essere pieghevole come un orologio da polso. Il dispositivo verrà lanciato presto sul mercato al prezzo di 765 dollari. Moxi Group rilascerà quest’anno, soltanto 100.000 unità dello smartphone, in due varianti di colore. Secondo il vicepresidente Moxi Group, Chongsheng Yu, gli smartphone di colore bianco e nero sono più semplici da produrre e precisa che le vendite saranno rivolte principalmente al mercato cinese, ma che prenderanno in considerazione anche le richieste da altri mercati.

La tecnologia grafene

Startup cinese lancia il primo smartphone pieghevole MOXI GROUP 2 2887306a TechNinja

Lo schermo pieghevole dello smartphone, utilizza la tecnologia al grafene, che permette agli atomi di carbonio di essere specificamente disposti in un modello, consentendo una maggiore resistenza.

La flessibilità dello smartphone, è resa possibile dalla collocazione del processore e della batteria, all’estremità del dispositivo. A questo punto sorge un dubbio sulla risoluzione dello schermo. Sarà sufficientemente buona? Anche se qualche esperto muove dei dubbi a riguardo,  Yu risponde che i display saranno realizzati con la tecnologia e-ink (la stessa utilizzata per i Kindle di Amazon) e che avranno caratteristiche avanzate in modalità touchscreen.

Questo nuovo dispositivo entusiasma molti e se venissero confermate le qualità dello schermo, potrebbe rivelarsi un dispositivo di gran successo.