Kindle a 1 euro: denuncia per Amazon

L'Unione Nazionale Consumatori ha segnalato la vendita del kindle Fire, denunciando il colosso dell'e-commerce Amazon, colpevole di aver messo in vendita il prodotto ad 1 euro.

0
528

Il 17 maggio scorso, Kindle Fire è stato messo in vendita al prezzo davvero incredibile di 1 euro (a fronte del costo reale di 64,99 euro), un’offerta decisamente sottocosto alla quale hanno aderito tantissimi consumatori.

Kindle a 1 euro: denuncia per Amazon amazon fire nuovi colori 660x350 TechNinjaKindle a 1 euro: denuncia per Amazon

Amazon, dopo una prima conferma dell’ordine, ne ha prontamente annullato la validità adducendo problemi tecnici che avrebbero generato prezzi errati per il prodotto.

Secondo Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, nonchè depositario della segnalazione all’Autorità Antitrust,

Gli accordi devono essere rispettati e non possono essere i consumatori a pagare per un inconveniente tecnico causato da un colosso come Amazon.

L’avvocato Dona afferma che, in termini giuridici la conferma d’ordine è sufficiente per ritenere il contratto valido e sottolinea come i consumatori non possono e non debbano pagare per un errore dell’azienda, anche qualora venisse verificata la certezza del’inconveniente tecnico.

E prosegue:

Senza contare che da un’azienda come Amazon, che della disponibilità nei confronti del consumatore ha fatto la sua forza, ci saremmo aspettati di più, soprattutto a pochi mesi dalla condanna dell’Antitrust che ha sanzionato Amazon per informazioni ingannevoli sul suo sito di e-commerce.

Ci auguriamo che l’Autorità si pronunci velocemente anche per evitare che si crei un precedente per cui qualsiasi azienda possa imputare ad un “guasto tecnico” le sue negligenze, scaricandole sulle spalle dei consumatori.