Una tastiera sull’Apple Watch? La voglio!

A differenza di Android Wear 2.0, gli Apple Watch non sono dotati di tastiera e per rispondere ai messaggi bisogna uilizzare una delle tre modalità disponibili. Il prossimo iOS 3.0 potrebbe implementare una tastiera sullo schermo?

0
1552

L’Apple Watch è dotato di un piccolo schermo che rende difficile l’invio dei messaggi. Non ha le stesse funzionalità che si trovano sui dispositivi Mac e iOS, e bisogna accontentarsi delle opzioni di risposta disponibili. Apple privilegia molto le registrazioni vocali, le emoji e i messaggi preconfezionati, ma non ha mai voluto dotare lo SmartWatch di una tastiera.

Google meglio di Apple

Una tastiera sullApple Watch? La voglio! android 1 TechNinja

Al Google I/O, svoltosi recentemente, Google ha annunciato che avrebbe facilitato l’immissione del testo sull’Android Wear 2.0 mediante l’inserimento di una tastiera sullo schermo.

Apple non ha mai pensato a una soluzione simile e c’è da augurarsi che ciò avvenga con il rilascio del prossimo watchOS 3.0.

L’immissione del testo per gli SmartWatch prodotti da Google, avviene in tre modi: con l’ausilio delle risposte predefinite, con uno strumento di riconoscimento della scrittura che permette di disegnare lettere e numeri sullo schermo, ed una tastiera swipe-to-type . Le risposte intelligenti consentono di rispondere ai messaggi senza personalizzarli, mentre il riconoscimento della scrittura, diventa una modalità goffa e imbarazzante quando si ha a disposizione soltanto pochi  pollici di schermo su cui scrivere. Le tastiere swipe-to-type  hanno fatto passi da gigante negli ultimi anni, consentendo di ridurre notevolmente i tasti.

Una tastiera sullApple Watch? La voglio! apple watch TechNinja

Gli Apple Watch si basano molto sulla dettatura vocale per le risposte personalizzate, ma non a tutti piace. Spesso ci si sente degli stupidi a parlare al polso e in alcuni casi si finisce comunque per rispondere tramite iPhone, poiché non sempre la dettatura funziona bene. Apple dovrebbe aiutare a mantenere vivi i nostri contatti e a non dover essere dipendenti sempre dallo smartphone per compiere alcune operazioni.

Anche se una tastiera sullo schermo potrebe essere scomoda, sarà sicuramente migliore rispetto a quando si parla al proprio polso o a quando si risponde con messaggi predefiniti che creano ambiguità.

Con la tastiera sullo schermo degli Android Wear 2.0, Google fornisce un motivo in più per spingere gli utenti a scegliere i propri dispositivi. Ed Apple rimane a guardare?

Io, la tastiera sull’Apple Watch la vorrei. E voi?